Appalti verdi, consolidato il rapporto tra Sant'Anna e Liguria

Si consolida la collaborazione tra il gruppo di ricerca SuM (Management della Sostenibilità) dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, la Regione Liguria e la sua controllata Liguria Ricerche spa per contribuire all'attuazione del piano d'azione “Towards Emas” nell’ambito del progetto Interreg Enhance, che ha l’obiettivo di aumentare le registrazioni Emas attraverso la loro valorizzazione negli appalti pubblici, i cosiddetti “green public procurement” o “appalti verdi”. Il progetto è arrivato al suo terzo anno di attuazione (la data prevista di conclusione è il 31 dicembre 2020) ed ha prodotto importanti risultati anche nel contesto ligure.

A prova di questa collaborazione tra Scuola Superiore Sant’Anna e Giunta Regionale Ligure, da sottolineare come quest’ultima abbia citato il progetto Enhance e il suo importante valore aggiunto nella deliberazione numero 74 del primo febbraio 2019, con riferimento alle attività di ricerca condotte nei Comuni e negli enti nel 2018. Dall’analisi condotta in questo periodo e, anche attraverso gli approfondimenti svolti in un secondo momento dai ricercatori della Scuola Superiore Sant’Anna in Spagna e in Estonia, sono scaturite forti necessità formative per gli operatori pubblici in tema di “appalti verdi”.

La Scuola Superiore Sant’Anna ha inoltre sviluppato linee guida sulle Certificazioni Ambientali realizzate “su misura” per i piccoli enti pubblici, come i comuni, sia sulle certificazioni di processo (come Emas e ISO 14001) sia sulle certificazioni di prodotto, come, ad esempio, il marchio di qualità ecologica Eu Ecolabel. Le linee guida sono state presentate dalla Scuola Superiore Sant’Anna e dalla Regione Liguria durante l’evento organizzato alla fiera Ecomondo a Rimini, dove l’ateneo era presente con un suo stand dedicato ai progetti europei per l’economia circolare.

Nel 2020 le attività del progetto Enhance proseguono con il coinvolgimento nella formazione rivolta sia agli operatori pubblici, sia alle imprese private, chiamate a conoscere i benefici delle certificazioni ambientali e il ruolo da volano economico – anche in funzione anti-crisi – che possono avere negli appalti pubblici.

Fonte: Scuola Superiore Sant'Anna - ufficio stampa



Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

torna a inizio pagina