Nido Sicuro ad Altopascio: un'app avvisa le famiglie se i figli non sono all'asilo

Contrastare l’inconsapevole abbandono in auto dei bambini da parte degli accompagnatori


 

Nido Sicuro arriva ad Altopascio. La giunta D’Ambrosio ha approvato la convenzione con Anci Toscana per introdurre anche nei nidi d’infanzia, pubblici e privati, del territorio di Altopascio l’app Nido sicuro, grazie alla quale gli educatori avvisano in tempo reale ai genitori l’assenza del proprio figlio, con l’obiettivo di contrastare le tragedie derivanti dall’inconsapevole abbandono in auto dei bambini da parte degli accompagnatori.

“Ben prima dell’introduzione dell’obbligatorietà dei seggiolini salva-bebè, sui quali vige ancora una grande incertezza - commenta l’assessore alla scuola, Ilaria Sorini -, la Regione Toscana si è dotata di un sistema semplice e diretto, che prevede uno scambio di informazioni continue e in tempo reale tra gli asili e i genitori. Con l’approvazione della convenzione, Altopascio entra nella rete Nido sicuro: questo significa che sia i nidi d’infanzia - quello comunale Primo Volo e quello domiciliare accreditato Le Ciliegine - sia le famiglie potranno scaricare gratuitamente l’app Nido Sicuro sui propri cellulari o sui tablet. Se cinque minuti dopo l'usuale orario di ingresso del bambino non verrà inserita dal genitore l'informazione sulla presenza o sull'assenza del proprio figlio, partirà automaticamente un allarme indirizzato ai recapiti di riferimento che si spegnerà solo dopo l'avvenuta risposta. Una pratica di civiltà che costituisce un elemento di ulteriore qualità, innovazione e sicurezza per i nostri asili, per i bambini e per i genitori stessi”.

Con l’approvazione della convenzione, la parola passa ora ai nidi d’infanzia e al servizio educativo comunale, che dovranno interfacciarsi con i genitori per la compilazione dei moduli, l’individuazione del familiare-accompagnatore e la spiegazione di come funzioni l’app. Successivamente l’app verrà scaricata sia dal nido che dai genitori, i quali, quotidianamente, dovranno segnalare l'assenza del bambino o l'avvenuto accompagnamento al nido. L’applicazione permette anche la comunicazione preventiva al sistema delle assenze programmate del bambino.

Fonte: Comune di Altopascio - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Altopascio

<< Indietro

torna a inizio pagina