Calcio Uisp Empoli Valdelsa, primi trofei: Sesa trionfa ancora nel 'Venio Mancini'

Il “Graziani” di Montelupo Fiorentino è teatro del trionfo della Sesa di mister Moreno Gaini che arricchisce la propria bacheca aggiudicandosi, per il secondo anno consecutivo, il Trofeo “Venio Mancini”. Capitan Filippo Squarcini e compagni superano 2-0 il Boccaccio e alzano al cielo la coppa intitolata all’indimenticato ex presidente del Comitato Uisp Empoli Valdelsa. Dopo il successo di un anno fa ottenuto nei confronti del Vitolini, è ancora la Sesa a conquistare il primo trofeo ufficiale della stagione di calcio amatoriale. Poco prima del successo del team di Gaini, era stato il Corniola Carrozzeria Terrafino a superare 3-2 la Serra di Alessio Del Bravo al termine di una strepitosa rimonta che ha permesso alla squadra di Claudio Alderighi e Alessandro Innocenti di vincere la Coppa d’Autunno. Le prime due finali organizzate dalla Uisp Empoli Valdelsa hanno visto la partecipazione di una buona cornice di pubblico che ha consentito, attraverso le libere offerte degli spettatori, di sostenere l’associazione onlus “Il Cuore si scioglie”, impegnata in progetti di solidarietà.

La Sesa conduce le operazioni nel primo tempo ma deve fare i conti con la grande giornata del portiere del Boccaccio Gallucci, abile ad arginare tutti i tentativi di Massoni, Maccanti e di un ispirato Zambelli. Nella ripresa, è ancora la Sesa a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa di Giovannuzzi che coglie il palo alla destra di Gallucci. Il Boccaccio mette paura con una punizione di Riccobono, sventata in corner dal portiere empolese Viti. Al 28° del secondo tempo, la resistenza dei certaldesi deve arrendersi di fronte al guizzo di Marco Capriotti, subentrato nel secondo tempo e capace di portare in vantaggio i suoi con un tocco ravvicinato. Nel finale capitan Squarcini sigla il raddoppio e mette al sicuro il risultato per la Sesa. Jacopo Laschetti e soci possono quindi ricevere dalle mani di Vania Mancini, sorella del compianto Venio, la coppa che porta il nome dell’ex presidente Uisp.

Prima del trionfo della Sesa era stato il Corniola Carrozzeria Terrafino a aggiudicarsi la Coppa D’Autunno al termine di una splendida rimonta da 0-2 a 3-2, dopoché la Serra si era portata sul doppio vantaggio nella prima frazione di gioco grazie alle reti di Marco Buggiani e Moreno Boldrini su rigore. Nei primi 40 minuti i samminiatesi di Alessio Del Bravo si fanno preferire ma, nel secondo tempo, i ragazzi di mister Claudio Alderighi scendono in campo con ben altro piglio. Nel giro di pochi minuti, il Corniola C.T. perviene al pareggio con un colpo di testa di Roberto Allegri e con il penalty realizzato da Alessio Cappelli. Nel finale è lo stesso Allegri a siglare il gol del clamoroso sorpasso che consente al Corniola C.T. di conquistare per la prima volta la Coppa D’Autunno. Un successo che la società del presidente Gianluca Bruni ha dedicato a Aureliano Toni, storico dirigente del sodalizio empolese scomparso nei giorni scorsi.

Fonte: Calcio Uisp Empoli Valdelsa - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Calcio

<< Indietro
torna a inizio pagina