Emorragia massiva, corso a Pisa per salvare vite umane

Come comportarsi in attesa dei soccorsi avanzati con un paziente che sta sanguinando in maniera massiva, quali azioni mettere in campo immediatamente in quei minuti concitati che possono fare la differenza fra la vita e la morte?

Tutto questo verrà insegnato nell’ambito del nuovo corso di formazione “Stop the bleed: impara le tecniche per arrestare un’emorragia”, promosso dall’Aoup nell'ambito delle attività formative realizzate dal Trauma Center in collaborazione con il Centro di Simulazione medica dell’Aoup. Il format proposto arriva infatti direttamente dalla più importante società internazionale sulla gestione del trauma, l’American College of Surgeons (ACS), che rilascia tale certificazione a livello internazionale e ha sviluppato un corso sul controllo dell’emorragia (Bleeding control) in seguito alle policy di sicurezza sociale varate dal Governo USA (Hartford Consensus).

Durante il corso i partecipanti (medici, infermieri, oss, tecnici sanitari di radiologia medica) apprenderanno l'utilizzo delle differenti tecniche per il controllo dell’emorragia come la pressione diretta, l’uso di agenti emostatici e del tourniquet. Lo scopo è infatti insegnare come comportarsi in attesa dei soccorsi avanzati in presenza di una persona che sta sanguinando in maniera massiva in seguito a traumi stradali, incidenti sul lavoro, incidenti domestici o atti terroristici.

Il corso si articola su tre punti fondamentali:
1. Immediata risposta ad un’emorragia
2. Riconoscimento delle emorragie pericolose per la vita
3. Tecniche per arrestare un’emorragia

Il corso - che ha come referenti scientifici la dottoressa Alda Mazzei (foto), medico anestesista e direttore del Centro di simulazione medica dell’Aoup e il professor Massimo Chiarugi (foto), direttore dell’Unità operativa di Chirurgia d’urgenza e responsabile del Trauma Center dell’Aoup - è articolato in quattro edizioni: il 7 febbraio, il 15 aprile, il 9 ottobre e il 18 novembre (si terranno tutte a Cisanello, all’Edificio 4). Le attività di accreditamento del percorso e la gestione dell'evento sono coordinate dalla dottoressa Marzia Raffaelli, responsabile della Formazione del personale dell'Aoup.

Per le iscrizioni è utile consultare il portale Ermione http://formazione.ao-pisa.toscana.it:180. Per informazioni (Dott.ssa Marzia Raffaelli m.raffaelli@ao-pisa.toscana.it - Sig.ra Susanna Dichio s.dichio@ao-pisa.toscana.it).

Fonte: Aoup

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina