Sequestra e minaccia di morte la moglie in diretta social, sarà processato per direttissima

Carabinieri notte

Lo scorso 17 dicembre si filmò in diretta social mentre teneva sotto sequestro la moglie  e la minacciava di uccidere. Accadde a Vicopisano. L'uomo, 31 anni, straniero, adesso potrebbe essere giudicato in rito direttissimo. La notizia è stata data da La Nazione. Il video durò tre minuti: barricato in casa l'uomo, con coltello alla mano, era in evidente stato di delirtio, minacciando la moglie, ma anche i militari e i vigili del fuoco intervenuti, che cercava di colpire lanciando oggetti dalla finestra. L'uomo, durante la fase di negoziazione, teneva la moglie per i capelli, seminuda, denunciando di buttarla di sotto dalla finestra.

Tutte le notizie di Vicopisano

<< Indietro
torna a inizio pagina