Edilizia scolastica, Grieco a Massa: "Notizia importante quella dei nuovi finanziamenti statali"


"Una notizia importante, attesa, quella dell’arrivo dei finanziamenti statali per l’annualità 2019 dei piani triennali regionali di edilizia scolastica. Una notizia che ho voluto dare personalmente agli studenti e al personale dell’istituto alberghiero Minuto di Marina di Massa, che in questi mesi stanno affrontando disagi significativi per la situazione critica in cui versa la struttura. Da oggi c’è la certezza di una soluzione definitiva ai problemi dell’edificio. Un plauso alla Provincia di Massa Carrara per aver saputo presentare un livello di progettazione tale da posizionare utilmente gli interventi. Un ringraziamento alla vice ministro Anna Ascani per aver impresso un’importante accelerazione alle procedure. Per la Regione l’edilizia scolastica è una priorità assoluta e questo bel risultato è il frutto di una collaborazione istituzionale proficua e continua”.
Lo ha affermato l’assessore ad Istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco, che nella mattinata di oggi, lunedì 13 gennaio, ha svolto una visita agli istituti Minuto e Pascoli (il liceo interessato qualche giorno fa dal crollo di calcinacci del solaio, ndr) di Massa.

In Toscana, come preannunciato a dicembre, complessivamente arriveranno ulteriori 31 milioni, che si sommeranno a quelli già disponibili per l’annualità precedente. In tutto, circa 120 milioni.
“Tutto ciò è il risultato del lavoro di squadra tra diversi livelli di governo, Stato, Regione e Provincia”, ha aggiunto l’assessore Grieco. “Tra gli interventi in graduatoria che saranno finanziati con le nuove risorse ci sono tre scuole superiori della provincia di Massa Carrara, che serviranno a realizzare interventi strutturali e risolutivi su tre edifici, Minuto, Zaccagna e Tacca, migliorando le condizioni di studio e di lavoro di studenti ed insegnanti”.

Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, nei giorni scorsi, ha inviato una lettera alla Regione Toscana per comunicare la prossima assegnazione di ulteriori 31 milioni e 100 mila euro, quale prima fase dei finanziamenti concernenti l’annualità 2019, destinati a sommarsi ai 95 milioni 700 mila euro già erogati dallo Stato per l’annualità 2018.

Fonte: Regione Toscana



Tutte le notizie di Massa

<< Indietro

torna a inizio pagina