Lesoluzioni, i sindacati si aspettano un impegno per il futuro

Oggi, 13 gennaio, si sono tenute assemblee e presidi sindacali a Empoli, Castelfiorentino e Sovigliana perché 'Lesoluzioni' non h dato risposte alle circa 30 lavoratrici e lavoratori mandati a casa nel corso del 2019.

SLC/CGIL e FISTEL/CISL, con le RSU hanno avanzato proposte concrete per gestire il reintegro in azienda, con la riduzione del costo del lavoro complessivo.

Samuele Falossi Segreteria Slc-Cgil Area vasta Firenze-Pistoia: "Ci aspettiamo un impegno per dare una solidità e un futuro a Lesoluzioni. Il management dovrebbe accettare un incontro con il sindacato."

Federico Fontanini  Fistel-Cisl Toscana: "Abbiamo chiesto un coinvolgimento alle istituzioni. Questa azienda non può essere gestita come tutti i call-center a livello nazionale dove c'è un rapporto commerciale. Serve mantenere il know-how creato da questa azienda e da questi lavoratori."

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina