Compensi a nero fino a 40mila euro, badante nei guai

Un nuovo caso di evasione fiscale nel senese scoperto dalle Fiamme Gialle in collaborazione con l’ufficio provinciale dell’INPS. Si tratta di una badante 60enne di origini ucraine che dal 2014 al 2017 non ha mai presentato la dichiarazione dei redditi, risultando sconosciuta al fisco. La donna è arrivata a percepire uno stipendio non dichiarato fino a 40mila euro. Il fatto è avvenuto in Val d'Arbia.



Tutte le notizie di Siena

<< Indietro

torna a inizio pagina