Compie ben 107 anni Estella Caprotta, la più longeva del Chianti

Il record chiantigiano della longevità è stato raggiunto da una stella italoargentina. Sono 107 le candeline che Estella Caprotta, nata a Buenos Aires, ha spento ieri al tavolo della grande sala della Rsa Villa San Martino dove risiede da alcuni anni. Per lei una grande festa è stata allestita nella struttura di San Casciano dalla direttrice Simona Masini e dall’amministratore delegato Niccolò Sborgi che hanno brindato con Estella, una delle nonne più longeve d’Italia, il sindaco Roberto Ciappi, gli ospiti e tutto il personale di Villa San Martino.

Figlia di un architetto e di una sarta che negli anni ’50 gestiva un famoso atelier che ha vestito alcune delle dive del cinema italiano come Sofia Loren e Gina Lollobrigida, Estella non si è mai sposata, ha dedicato la propria vita al lavoro, dividendosi tra Buenos Aires, sua città natale, Firenze e Livorno. Ha visto due guerre e vari regnanti e capi di stato che si sono susseguiti nel corso del ventesimo secolo. Estella ha conseguito la sesta elementare e ha lavorato nelle reception di alcune delle più importanti strutture alberghiere della Toscana.

"Sono stato felice di festeggiare Estella, giunta al suo traguardo, uno dei importanti d'Italia – ha dichiarato il sindaco Roberto Ciappi - una donna forte, sorridente che ha saputo affrontare la vita con coraggio e fiducia. Una rara testimonianza di vita che rileva l’importanza delle relazioni umane e del contatto con la cultura di paesi diversi”.

Fonte: Ufficio stampa associato del Chianti Fiorentino

Tutte le notizie di San Casciano in Val di Pesa

<< Indietro
torna a inizio pagina