Pusher a Castelfiorentino espulsi e condannati a oltre 6 anni di pena

(foto gonews.it)

Saranno espulsi due uomini di origine marocchina con domicilio a Castelfiorentino, di 29 e 30 anni, per reati compiuti a dicembre 2016. La notizia, di fonte della procura di Firenze riportata dal sindaco Alessio Falorni, riguarda reati legati allo spaccio di stupefacente. L'operazione del dicembre 2016 riguardò i carabinieri di Pistoia, con l'arresto di 5 persone nell'intera area della Valdelsa. All'epoca vennero sequestrati circa 13 kg di solo hashish. I pusher viaggiavano a bordo di due auto in zona Cambiano e nel doppiofondo 'truccato' di uno dei mezzi è emersa la droga. L'espulsione dei due giunge con la condanna in via definitiva a 6 anni e 6 mesi di reclusione. Tra le sanzioni 80mila euro di mula e l'inderdizione legale e dai pubblici uffici.

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina