Macellaio evade migliaia di euro e distrugge i documenti contabili: denunciato

Un macellaio 50enne residente a Piombino è stato denunciato per occultamento e distruzione di documenti contabili. L’uomo non avrebbe inoltre presentato le dichiarazioni dei redditi della propria macelleria negli ultimi 4 anni. Le fiamme gialle hanno trovato nel suo negozio il registratore di cassa distrutto e una documentazione contabile falsa. Grazie ai fornitori del commerciante si è potuto stimare quanto ha evaso il macellaio. Il totale sarebbe di 333mila euro di redditi non dichiarati e 37mila euro di Iva evasa.



Tutte le notizie di Piombino

<< Indietro

torna a inizio pagina