Rubano vestiti in un negozio in centro, arrestati due giovani

Con l’accusa di furto aggravato in concorso, domenica 12 gennaio, sono finiti in manette a Firenze un 22enne e un 26enne, entrambi di origini peruviane. Sono stati sorpresi dalla vigilanza privata dopo che avevano rubato 524 euro di capi di vestiario da un negozio in piazza della Repubblica. Per uscire indisturbati dal negozio i due avevano pensato di indossare la refurtiva dopo averne rimosso le placche antitaccheggio.

Il piano però non è riuscito: un vigilante ha infatti riconosciuto uno degli arrestati poiché già fermato alcuni mesi per un furto simile. Così ha tenuto d’occhio la coppia di giovani senza perderli mai di vista fino a quando i due hanno fatto scattare gli allarmi delle barriere antitaccheggio. La polizia è subito intervenuta; recuperato l’intero bottino, per i giovani sono scattate le manette.

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina