'Teatro a merenda' compie venticinque anni

“Teatro a Merenda” compie venticinque anni e prende il via a gennaio. Dedicata ai bambini e alle famiglie la rassegna vuole creare coinvolgimento e divertimento, suscitare emozioni da vivere e condividere con la famiglia e con tutti i piccoli e grandi spettatori che allegramente invadono lo spazio del teatro

“Come sempre e più di sempre al traguardo della venticinquesima edizione – commenta Luca Losi, direttore artistico -  consci della responsabilità di far appassionare al teatro questi piccoli grandi spettatori, cerchiamo di proporre il meglio delle proposte nazionali del settore, andando già nel corso dell’anno precedente per festival e rassegne per tutto il territorio italiano a vedere spettacoli da proporre e inserire nel cartellone di Teatro a Merenda; è un cartellone che, come negli anni precedenti, vuole riflettere una piccola panoramica declinata in quattro proposte, che, sia per qualità e varietà di linguaggi artistici, sia rappresentativa e capace di conquistare il nostro pubblico.

Si comincia sabato 25 gennaio nella Sala Maggiore del Teatro Politeama di Poggibonsi alle ore 16 con “Il Piccolo Clown” della Compagnia dei Somari, spettacolo che è stato giudicato dalla critica nazionale come uno dei migliori italiani nel suo genere: uno spettacolo intriso di tenerezza che, senza parole, tra giochi circensi e sguardi di intesa, parla di amicizia e condivisione.

Protagonista assoluto un meraviglioso piccolo interprete, Nicolò Saccardo, che accompagna il padre Klaus in una storia semplice e piena di poesia.

La rassegna prosegue sabato 1 febbraio al Teatro del Popolo di Colle di Val d’Elsa: torna infatti a grande richiesta Michele Cafaggi il raffinato mago delle bolle italiano con “L’Omino della Pioggia -  una notte tra acqua, bolle e sapone”, per un pubblico di qualsiasi età e raccomandato assolutamente per i bambini: una meravigliosa mescolanza di classica clownerie e giochi con le bolle, una cacofonia di sapone e leggerezza.

Sabato 8 febbraio presso la Sala la Ginestra a Poggibonsi (Via Trento) lo spettacolo “CATTIVINI – Cabaret concerto per bimbi monelli” della Compagnia Kosmocomico Teatro di Brescia, un omaggio in forma di concerto, a quella fondamentale e vitale pulsione infantile che tutti conosciamo: la monelleria, il sovvertimento delle regole, la naturale inclinazione a sbagliare per imparare.

La rassegna si chiude sabato 29 febbraio al Teatro Politeama di Poggibonsi (Sala Minore) con il teatro disegnato di Gek Tessaro  che proporrà “I Bestiolini”, uno spettacolo tratto dall’omonimo libro edito da Panini, con la narrazione della storia originale dell’autore e illustratore di libri per bambini. Sono racconti si “animano” mediante l’utilizzo della lavagna luminosa. Nella grande magia della suggestione data dal buio, si proiettano immagini realizzate con tecniche diverse: acrilico, collage, acquarello, inchiostri e sabbia. Si sviluppano così scenografie bizzarre, divertenti e poetiche, costruzioni effimere che vivono, crescono e si concludono con la fine del brano.

La narrazione è allegra e giocosa, tenera talvolta, semplice tanto da essere adatta ad un pubblico anche di piccolissimi, ma ricca al contempo di spunti di riflessione su temi molto impegnativi.

La Rassegna “Teatro a Merenda” è promossa dall’Associazione culturale Timbre e dalle Amministrazioni comunali di Poggibonsi e di Colle di Val d’Elsa, in collaborazione con la Fondazione E.L.SA. e l’Azienda speciale Multiservizi.
La rassegna è inserita come fuori abbonamento della più ampia stagione del Teatro Politeama e del circuito dei Teatri della Valdelsa.

 

Prevendite:  biglietteria Teatro del Popolo 0577/921105  biglietteria Teatro Politeama  0577/983067

Vendita biglietti online: http://www.politeama.eu/biglietteria/

Informazioni: info@timbreteatroverdi.it 

Pagina Facebook: Timbre Poggibonsi

 

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Poggibonsi

<< Indietro
torna a inizio pagina