Stop agli animali nei circhi: sei d'accordo? Il nuovo sondaggio di gonews.it

Animali nei circhi. Il Consiglio regionale della Toscana si appella al legislatore nazionale per terminare lo sfruttamento degli animali nei circhi. Il sondaggio che questa settimana  gonews.it rivolge ai suoi lettori riguarda lo 'stop' agli animali negli spettacoli circensi.

Il circo, lo spettacolo in cui uomini con abilità straordinarie si esibiscono in un tendone circolare. Clown, acrobati, giocolieri, mimi, appartengono all'immaginario collettivo di grandi e piccini. Dall'antica Roma, i circensi hanno intrattenuto gli spettatori con numeri mozzafiato, che comprendevano anche gli animali. Cavalli, cani, scimmie e dall'Ottocento animali esotici, grandi felini e pachidermi, hanno calcato la scena circolare per il divertimento del pubblico.

Il circo in Italia ha sempre goduto di buona salute e gli spettacoli con numeri in gabbia e animali erano tra i più amati dai bambini.  Ma oggi l'uso degli animali degli spettacoli è inviso alla maggioranza degli italiani ed è contestato dalle associazioni di animalisti. Un esempio ne è l'arrivo del circo itinerante Imperial Royal arrivato a Fucecchio e contestato da alcuni cittadini. Qui la notizia.  Lo stesso circo sarà a Livorno ma non metterà in scena numeri con gli animali, perché la città labronica si è dotata di uno statuto per la tutela degli animali.

Il Consiglio regionale toscano ha fatto sua la causa dei cittadini che contestano lo sfruttamento degli animali nei circhi e ha approvato, con i voti di tutti i gruppi di maggioranza e opposizione, la mozione presentata dalla vicepresidente del Consiglio Lucia De Robertis che insieme alla collega Monia Monni ha lavorato al testo intitolato “Per una legislazione nazionale di disciplina e di sostegno al superamento dell'utilizzo degli animali nelle attività circensi e negli spettacoli viaggianti”.

Voi cosa ne pensate? È giusto proseguire con la tradizione che vede gli animali impiegati negli spettacoli, oppure preferireste che non fossero più sfruttati?

Stop agli animali nei circhi della Toscana, sei d'accordo? Sì o No?

Avete tempo per votare alla nostra domanda fino a giovedì 23 gennaio alle 13.

Stop agli animali nei circhi della Toscana, sei d'accordo?


Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina