Raccolta differenziata, nel Comune di Cascina all'81%

Bilancio sul sistema di raccolta dei rifiuti: Soddisfazione espressa dall’Assessore Del Seppia per il raggiungimento 81% di selezione dei rifiuti nel Comune di Cascina.

Con l’inizio dell’anno nuovo, sono a fare i bilanci delle attività svolte e le verifiche dei risultati raggiunti nell’anno appena passato in rapporto agli obiettivi inizialmente prefissati che, specie nel caso della modifica del sistema di raccolta dei rifiuti, introdotta da poco più di un anno, sono a dir poco strabilianti, addirittura superiori alle più rosee aspettative.

Come è noto, nel Comune di Cascina, la raccolta differenziata con il sistema porta a porta è stata introdotta oltre cinque anni fa dalla precedente amministrazione comunale.

Tale sistema di raccolta, però, se non integrato da un puntuale controllo delle tipologie e delle relative quantità smaltite, non è certamente in grado di rispondere all'obiettivo di ottenere percentuali sempre maggiori di selezione dei rifiuti.

Per tale motivo, in passato, lo smaltimento di quantità non misurate della frazione indifferenziata, il cosiddetto secco, certamente non spingeva i cittadini a porre una maggiore attenzione alla differenziazione dei rifiuti, e ciò spiega le minori percentuali di selezione registrate negli anni precedenti, peraltro simili a quelle che si ottengono ancor oggi negli altri Comuni della Provincia dove è attiva la semplice raccolta porta a porta.

La conseguenza più evidente di questo necessario cambiamento è stata la preoccupazione, inizialmente manifestata dai cittadini, nel riuscire a contenere il quantitativo di indifferenziato smaltito nei limiti volumetrici previsti dal mastello, una difficoltà che è costantemente diminuita nel tempo, una volta assimilate le buone pratiche di selezione dei rifiuti prodotti.

Oggi, a distanza di poco più di un anno dall'introduzione del sistema di raccolta porta a porta puntuale del secco con il mastello taggato, grazie al quale è possibile misurare la quantità di rifiuto indifferenziato smaltito da ogni utente, il Comune di Cascina ha raggiunto una percentuale di selezione pari all'81 %, un valore che sicuramente ci pone ai primi posti a livello locale, se non addirittura al primo, fra i Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti, peraltro con un trend in costante aumento che mette questo risultato sempre più in evidenza anche a livello nazionale.

Appunto un risultato eccezionale, se rapportato al dato del 2017, che si attestava al 71 % di selezione complessiva, ancor più se si considera che l'81 % è stato raggiunto in assenza della quantità relativa agli sfalci e alle potature, che nell'ultimo anno è stata selezionata con una raccolta appositamente dedicata e quindi conteggiata a parte, per cui l’effettivo miglioramento è ben superiore al 10% rispetto all’anno precedente.

Anche la percentuale di abbandoni, che nel tempo viene comunque raccolta e conteggiata nella frazione indifferenziata, sta gradualmente diminuendo in primo luogo per l’impegno dei cittadini ma anche per l’attività di sorveglianza e di controllo operata dell’Amministrazione comunale che, nell’anno appena trascorso ha operato un notevole numero di controlli ed elevato oltre 160 sanzioni per un totale complessivo di oltre 100.000,00 €.

Un risultato di questo tipo, impensabile appena un anno fa, è il migliore regalo che si possa ricevere in cambio dell'impegno profuso da tutti, in primo luogo dalla cittadinanza che ha risposto con grande impegno alle modifiche richieste dalla nuova procedura.

I risultati parlano da soli, se si pensa che in poco più di un anno, e cioè da settembre 2017, la produzione di secco procapite è passata nello stesso periodo da 125 kg a circa 70 kg., quindi con una riduzione di oltre il 40 %, anche questo un risultato di tutto rilievo che ci mette anche in questo caso ai primi posti nei Comuni

di diverse decine migliaia di abitanti, dove tale valore continua ad attestarsi su valori ben superiori, anche prossimi a 150 Kg procapite.

Ma il nostro motto “fatti non parole” ci spinge a non accontentarsi dei risultati raggiunti e a cercare di migliorare sempre più il servizio nell’ottica di una sempre maggiore selezione dei rifiuti, specie quando questa si ritiene possa essere fatta senza aumentare la spesa energetica, semplicemente adottando delle buone pratiche di smaltimento.

A tale proposito, al fine di rendere sempre più agevole lo smaltimento selettivo, abbiamo ultimamente introdotto un sistema di distribuzione automatica dei sacchetti mediante tre macchine, attualmente poste all’interno del Centro di Raccolta di via Campania, che inizialmente forniscono il kit solo a chi ancora non fosse stato rifornito direttamente a casa ma successivamente saranno impiegate per soddisfare anche eventuali ulteriori richieste dei cittadini.

Sempre in quest’ottica, per soddisfare esigenze straordinarie, abbiamo installato, in una zona confinata all’esterno del Centro di Raccolta, due cassoni da 1000 litri ciascuno per permettere il conferimento di quantità di indifferenziato superiori ai 25 litri settimanali previsti con il mastello taggato, comunque misurate, per fare fronte a particolari necessità.

Con queste ulteriori opportunità funzionali introdotte, siamo certi che le modalità di conferimento del rifiuto miglioreranno sempre più in termini di qualità e porteranno sensibili diminuzioni degli abbandoni, e ciò permetterà di raggiungere ulteriori traguardi che già oggi ci vedono primeggiare.

E’ solo un primo obiettivo che, come Amministrazione di centro destra e come Lega, abbiamo fortemente voluto per la sensibilità alle tematiche ambientali che ci spinge costantemente a mettere in atto azioni continue di miglioramento.

Nel manifestare quindi la mia soddisfazione e di tutta l’Amministrazione Comunale, esprimo un sentito ringraziamento alla cittadinanza, agli operatori del settore ma non ultimo a tutto il personale dell’ufficio Ambiente del Comune che ha operato in completa sinergia con l’Assessorato per il raggiungimento di questi notevoli risultati.

Fonte: Comune di Cascina

Tutte le notizie di Cascina

<< Indietro
torna a inizio pagina