Ermal Meta protagonista di Artes, lo 'short movie' di Cuoio di Toscana a Londra e New York

Lineapelle in Uk e USA


Cuoio di Toscana, il consorzio che unisce le sette più importanti aziende produttrici di cuoio da suola, con quote di mercato pari all’80% in Europa e al 98% in Italia, conferma la sua partecipazione a LINEAPELLE Londra (21 gennaio) e LINEAPELLE New York (29 e 30 gennaio), la più importante fiera internazionale sulla pelle che coinvolge designer e stilisti portavoce della qualità Made in Italy nel mondo.

In quest’occasione sarà presentato “Artes”, il nuovo short movie ideato da Cuoio di Toscana che racconta, attraverso cinema e musica, l’eccellenza della manifattura artigianale italiana e che vede protagonista il cammeo musicale del cantautore e compositore Ermal Meta. Figure chiave del cortometraggio: Roberto Ugolini, artigiano noto nella lavorazione della scarpa uomo su misura; e Fabrizio Paoletti, celebre liutaio che, utilizzando il legno delle botti esauste, produce artigianalmente chitarre utilizzate da grandi chitarristi internazionali.

Fil rouge dello short movie è la musica, linguaggio trasversale in grado di avvicinare, anche i più giovani, a una tradizione contemporanea quanto antica come la lavorazione del cuoio. Al centro della trama tre racconti che si intrecciano e accompagnano lo spettatore in un percorso fatto di poesia e musica: dai corridoi degli Uffizi di Firenze, si passa alle case di arte e bellezza, alla conceria, luogo in cui con pazienza e precisione viene lavorato il cuoio da suola e infine alla bottega di un artigiano di scarpe, laboratorio di idee e tempio di tradizione.

Lo short movie nato da un’idea di Michele Pecchioli, creative director di Aria Advertising, e diretto da Stefano Lodovichi, giovane e innovativo regista, rappresenta la giusta sintesi tra artigianato, arte e musica che premia e dà valore alle eccellenze italiane. Cuoio di Toscana è un cuoio da suola unico ottenuto con concia lenta al vegetale, un processo antico basato sull’utilizzo di tannini naturali ricavati dal legno di castagno, mimosa e quebracho.

Il marchio nasce con l’obiettivo di farsi portavoce nel mondo del distretto conciario. Le aziende che fanno parte del brand Cuoio di Toscana sono di Santa Croce sull’Arno (Bonistalli e Stefanelli Spa) e di San Miniato, località Ponte a Egola (Gruppo Conciario CMC International Spa, Conceria Gi-Elle-Emme Spa, Cuoificio Otello, Lamonti Cuoio Spa, Conceria 3S Srl e Volpi Concerie Srl).

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Santa Croce sull'Arno

<< Indietro
torna a inizio pagina