Al Dem Festival 'Tutti volgiono fare Jazz'

Domani sera alle ore 23.00 al DEM FESTIVAL Palazzo delle Esposizioni  Via Guido Guerra - Empoli per Tutti Vogliono fare jazz  ci sarà il concerto di Michela Lombardi 4et , Ingresso gratuito a cura di Empoli Jazz

Sabato 25 Gennaio 2020
ore 23.00 Ingresso Libero
#DemFestival2020
Tutti quanti voglion fare il Jazz!

MICHELA LOMBARDI 4et
Michela Lombardi voce
Piero Frassi piano
Gabriele Evangelista contrabbasso
Andrea Beninati batteria

MICHELA LOMBARDI: tra le prime dieci Migliori Cantanti Jazz Italiane secondo il Jazz.it Award 2010, per molti anni è stata menzionata nella sezione “Miglior Voce” nei sondaggi Top Jazz della rivista “Musica Jazz”, ed è alla sua terza candidatura ai recenti Italian Jazz Awards. Ha all’attivo dieci dischi a suo nome, due dei quali con Renato Sellani, due con Nico Gori ed altri due con Phil Woods, che l’ha voluta per incidere una raccolta di sue composizioni. Ha firmato un brano con Burt Bacharach, e cantato in jazzclub e festival in Italia, Francia, Germania, Belgio e Israele.

PIERO FRASSI docente di: Pianoforte Jazz, Pianoforte complementare jazz. Si diploma di pianoforte a pieni voti presso l’istituto musicale “L. Boccherini” di Lucca e nel 2000 in Jazz presso l’Istituto Musicale “P. Mascagni” di Livorno. Ha al suo attivo numerose partecipazioni a Festival Jazz nazionali e internazionali.
Fa parte del 4et della cantante Michela Lombardi, con la quale ha registrato i cd “Small Day Tomorrow” (Philology 2004), “So April Hearted” (Map 2008) , “Swingaholic” (Philology 2008) , “The Phil Woods Songbook” vol.1 & vol.2 insieme al grande sassofonista e compositore Phil Woods.Collabora stabilmente con la cantante Karima Ammar, con la quale ha aperto i concerti dei ‘Simply Red’, ‘Burt Bacharach’,’ Whitney Houston’, ‘Seal’, John Legend ed esibizioni al Blue Note,Casa del Jazz,Auditorium di Roma.
Di recente pubblicazione i cd per l’etichetta Philology “Everything We Love” , “Serenity” (con la patecipazione di Lee Konitz) , “Konitz play Konitz” (Piero Frassi trio).

GABRIELE EVANGELISTA Nato a Poggibonsi (SI) nel 1988 e cresciuto a Livorno e ora vive a Pisa si è diplomato in contrabbasso nel 2006 con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore ministeriale presso l’Istituto Musicale “P.Mascagni” di Livorno nella classe del M° Paolo Tommasi, proseguendo poi gli studi con il M° Alberto Bocini.Prima di dedicarsi esclusivamente al jazz, fra il 2002 e il 2007, Gabriele ha suonato in orchestre e gruppi cameristici di musica classica, anche in veste di contrabbasso solista, ottenendo prestigiosi riconoscimenti e importanti borse di studio. Nel 2007 ha partecipato all’Accademia Internazionale Gustav Mahler per giovani musicisti d’orchestra sotto la guida del M° Wolfram Christ e del M° Alberto Bocini.Successivamente Gabriele ha scoperto una naturale disposizione alla creatività e all’improvvisazione e trovato nel jazz il genere più congeniale, iniziando a coltivarlo con grande passione. La sua formazione jazzistica è cominciata attraverso il corso di alto perfezionamento Roma Jazz’s Cool nel 2008 dove ha avuto come insegnanti Scott Colley e Salvatore Bonafede.Fra il 2008 e il 2010, durante il corso di alto perfezionamento In.Ja.M. di Siena Jazz, Gabriele ha seguito le lezioni di Rufus Reid, Paolino Dalla Porta, Riccardo del Fra, Furio Di Castri, Eddie Gomez, Drew Gress, Piero Leveratto, Hein Van de Geyn, Enrico Rava, Jeff Ballard, Tim Berne, Billy Hart e molti altri.
E’ stato inoltre selezionato fra i migliori allievi del corso per partecipare nel 2010 al Panama Jazz.Fra i riconoscimenti ottenuti nei concorsi jazz cui ha partecipato, si possono ricordare il primo posto nel concorso internazionale jazz di Moncalieri (2005) con il Quartetto Formica (Gabrio Baldacci, Daniele Paoletti e Giacomo Riggi) e il primo premio dell’Elba Jazz Contest quale componente del Teen Quartet guidato da Alessandro Lanzoni (2008). Dal 2010 Gabriele è il contrabbassista di Enrico Rava nel quintetto “Tribe”, con il quale ha effettuato numerosi concerti in Italia e all’estero. Sempre dal 2010, suona nel nuovo trio di Roberto Gatto insieme ad Alessandro Lanzoni.E’ inoltre componente stabile del Simone Graziano quintet (David Binney, Chris Speed, Stefano Tamborrino), del Riccardo Zegna trio, del P.O.V quintet di Alessandro Paternesi, del nuovo gruppo di Ada Montellanico ecc. In ambito jazz, oggi Gabriele, nonostante la giovane età, vanta un numero di collaborazioni da musicista dalla lunga carriera: Enrico Rava, Kurt Rosenwinkel, Chris Potter, John Scofield, Dave Douglas, Seamus Blake, Bill Stewart, Dave Kikosky, Gianluca Petrella, Roberto Gatto, Billy Hart, Rita Marcotulli, Luciano Biondini, Giovanni Falzone, Chris Speed, David Binney, Giovanni Guidi, Simone Graziano, Fabrizio Sferra, Danilo Rea, Alessandro Lanzoni, Nico Gori, Riccardo Zegna, Javier Girotto, Mirko Guerrini, Shown Monteiro, Joel Holmes, Jason Marsalis, Garrison Fewell, William Tatge, Dan Kinzelman, Fabrizio Puglisi e tanti altri.

ANDREA BENINATI: Studia Batteria con Gianni Cerone dal 2004 al 2007; Studia Percussioni afrocubane e brasiliane con Antonio Gentile dal 2008 al 2010;
Nel 2009 partecipa allo stage e concerto con il compositore e chitarrista brasiliano Guinga; Studia privatamente con Walter Paoli, Francesco Petreni e Nico Gori; Frequenta il Corso di Improvvisazione per strumenti ad arco presso la Fondazione Siena Jazz con Roberto Nannetti e Marcello Faneschi;
Nel 2012 frequenta la Masterclass di Enrico Rava durante i Seminari Estivi di Siena Jazz;Frequenta attualmente il Conservatorio “Pietro Mascagni” di Livorno dove si sta diplomando in Violoncello sotto la guida del M°Alberto Casadei.
Esperienze Didattiche:Dal 2014 insegna Batteria presso l’Associazione Mosaico a Colle di Val d’Elsa.
Musicisti con cui ha suonato:Stefano “Cocco” Cantini, Danilo Rea, Ares Tavolazzi, Mirko Guerrini, Giovanni Falzone, Maurizio Giammarco, Dee Alexander, Ben Van Gelder, Ramberto Ciammarughi, Jesse Davis, Gabriele Evangelista, Raffaello Pareti,Riccardo Onori, Francesco Ponticelli, Stefano Tamborrino, Franco Santarnecchi, Nico Gori, Piero Frassi, Cico Cicognani, Pier Foschi, Andrea Lombardini, Vincenzo Vasi, Simone Graziano, Michael Gassmann, Linley Hamilton, Camilla Battaglia, Suzanne Savage, Michela Lombardi, Matteo Addabbo, Andrea Mucciarelli, Filippo Pedol, Maurizio Sammicheli, Marcello Faneschi, Ettore Bonafè, Franco Fabbrini, Mirco Mariottini, Toti Panzanelli, Diego Ruvidotti, Luca Marianini, Dario Cecchini, Luca Ravagni, Titta Nesti, Franco Nesti, Luca Signorini, Paolo “Pee Wee” Durante, Alessandro Giachero, Andrea Scognamillo, Gianni Cerone, Roberto Nannetti, Giulio Stracciati, Piero Bronzi.
Apparizioni Televisive:
Concerto del Primo Maggio 2013 con Renzo Rubino – Diretta Rai 3
Concerto con Renzo Rubino al Festival Musicultura – Differita Rai 5
Concerto con Renzo Rubino – “Che tempo che fa” – Diretta Rai 3
Tre esibizioni con Renzo Rubino nel Dicembre 2014 per il programma “Che fuori che tempo che fa” – Diretta Rai 3
Discografia:
Gaga Quartet – “Gaga Quartet” – Indipendent (2012) – Batteria e Violoncello
The Auralab – “Planetarium” – Indipendent (2013) – Batteria e Percussioni
Renzo Rubino – “Poppins” – Warner Music (2013) – Batteria e Percussioni
Renzo Rubino – “Secondo Rubino” – Warner Music (2014) – Batteria, Percussioni e Violoncello
Tuna Milk – “The Neverending Breakfast” – Indipendent (2014) – Batteria, Percussioni e Violoncello
Matteo Addabbo Organ Trio – “Bugiardi nati” – Abeat Records (2016) – Batteria, Violoncello
Renzo Rubino – “Il Gelato dopo il Mare” – Warner Music (2017) – Batteria, Percussioni e Violoncello
Giovanni Benvenuti – “Dissolvenze” – Improvvisatore Involontario (2017) – Batteria, Violoncello
Giulia Galliani MAG Collective – “Song for Joni” – Dodicilune Records (2018) – Batteria, percussioni e Violoncello
Piero Frassi “Escape Lines” Trio – “Alright” – Atlantis/Saifam (2019) – Batteria

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina