The Smith Quartet a Pisa per i concerti della Normale

Uno dei più rinomati quartetti d’archi a livello mondiale, The Smith Quartet, sarà al Teatro Verdi di Pisa martedì 4 febbraio alle ore 21 per “I Concerti della Normale”. Una serata tra le più attese all’interno della rassegna concertistica della Scuola Normale. The Smith Quartet, composto dai violini Ian Humphries e Rick Koster, Nic Pendlebury alla viola e Deirdre Cooper al violoncello, eseguirà un brano appositamente commissionato per l’occasione al noto compositore Gavin Bryars, il “Quartetto n.4”, grazie al contributo della Fondazione Pisa e dell’Associazione Amici della Scuola Normale. Lo stesso Bryars sarà presente all’esecuzione di questa prima assoluta.

Il britannico The Smith Quartet è considerato uno dei quartetti d’archi più prestigiosi a livello internazionale. Per questo i più celebri compositori da tre decenni hanno affidato a loro l’esecuzione di più di duecento nuovi brani: da Michael Nyman a Kevin Volans, da Joe Cutler a Tunde Jegede, da Gabriel Prokofiev a Jon Lord.

Gavin Bryars, attivo in numerosi stili musicali, da qualche anno è autore di una grande quantità di musica proveniente da forme medievali e rinascimentali. Il suo nuovo lavoro, che sarà eseguito per la prima volta al Teatro Verdi di Pisa, è stato fortemente condizionato proprio da aspetti della musica antica. Bryars si è sforzato anche di esaltare il carattere conversazionale a quattro parti che è l’essenza dello Smith Quartet nel corso della sua lunga e ricca storia.

Insieme al Quartetto numero 4 di Gavin Bryars, il programma della serata prevede i Cinque Pezzi op. 5 di Anton Webern, e il Quartetto n. 8 di Dmitri Shostakovich.

Fonte: Scuola Normale Superiore - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

torna a inizio pagina