Firenze Home TexStyle e la rivoluzione green nel tepidario urbano di Adolfo Carrara

foto gonews.it

Per la sua seconda edizione, Firenze Home TexStyle ha voluto intercettare le nuove tendenze in fatto di green economy ed ecosostenibilità, in una ricerca sugli interessi delle future generazioni sempre più orientate all'ecofriendly. Da questa esigenza verde, prende forma una fiera nella fiera, interamente dedicata all'eccellenza dell'arredo casa e della biancheria ecosostenibili. Hanno trovato spazio in questo salotto verde oggetti di recupero, biodegradabili, organic-bio e ottenuti con fibre naturali 100%, fili ecologici, tinture green per produzioni non solo ecosostenibili ma anche socialmente controllate.

 

Green Hub, nato da un'idea del designer milanese Adolfo Carrara, è lo spazio sorto al Cavedio del padiglione Spadolini della Fortezza da Basso di Firenze, interamente dedicato alla green economy e alla sostenibilità. Adolfo Carrara è stato chiamato a Firenze per interpretare le nuove tendenze green.

foto gonews.it

"Quando mi hanno ingaggiato avevo appena visitato il tepidario del Giardino dell'Orticultura. Ho voluto così interpretare l'esigenza green che il mercato adesso sta richiedendo, ricreando un'operazione di sostenibilità all'interno di un ipotetico tepidario all'interno della Fortezza da Basso. Anna Monti ha ricamato su tele di poliestere recuperato il David, la Cupola del Brunelleschi e la Signoria. Il bianco è in contrasto con il verde, il tepidario, intitolato Green Hub è un salotto nel salone che ospita le eccellenze green nel mondo della biancheria casa."

 

 

 

Chiarastella Foschini



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina