Rotary fiorentini per l'arte, ospite il direttore degli Uffizi Schmidt

"La cultura, come il Rotary, connette il mondo”. Con queste parole Chiara Pagni, Presidente del Rotary Bisenzio Le Signe, ha dato avvio ad una splendida ed affollatissima serata in Interclub a Villa Viviani con RC Fiesole, Scandicci, Firenze Michelangelo e Prato.

La presenza di un prestigioso oratore, il Direttore degli Uffizi Eike Schmidt, e la lezione che ci ha proposto sull’Arte di Raffaello, tema peraltro di grande attualità per l’approssimarsi, il 6 aprile, dell'anniversario dei cinquecento anni dalla morte, hanno avuto un grande impatto sulla vasta platea che ha potuto ammirare lo scorrere sullo schermo di un ampia carrellata di opere del grande artista che riempiono le sale degli Uffizi che rendono omaggio alla sua arte. La brillante illustrazione dell’oratore che ha accompagnato la carrellata di opere ci hanno anche esortato a tornare a visitare gli Uffizi che con i suoi oltre quattromilioni di visitatori nel 2019 si colloca nella top ten mondiale dei Musei.

La serata si è conclusa con una serie di domande all'oratore che hanno messo in luce il suo forte impegno per la promozione degli Uffizi e che lo hanno visto più volte in prima linea per difendere le Opere ed il prestigio dell'Italia.

Al termine della serata i Club hanno omaggiato l'oratore, ed il Socio del Club Bisenzio, Maurizio Catolfi che ha reso possibile la presenza di Schmidt, con doni che rappresentano il frutto della artigianalità del territorio.

Fonte: Rotary Club Bisenzio Le Signe



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina