Greenaccord organizza giornata di studio su Alex Langer

L'associazione culturale Greenaccord organizza il Corso di aggiornamento professionale valido per i giornalisti (presente sulla piattaforma Sigef con 8 crediti formativi) in collaborazione con la Presidenza della Regione Toscana e il Patrocinio del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Provincia Autonoma di Bolzano, FNSI, ODG Toscana, Associazione Stampa Toscana, Arga Toscana.

Una Giornata di Studio per ricordare la figura di Alex Langer a 25 anni dalla morte. Tale iniziativa si terrà a Firenze, il 6 marzo 2020 presso la Sala Pegaso della Regione Toscana (Palazzo Strozzi Sacrati), Piazza Duomo, 10, sul tema “Più lento, più profondo, più lieve. Il buen vivir secondo Alex Langer” (cf. programma allegato).

A 25 anni dalla tragica scomparsa di Alex Langer, avvenuta in Firenze il 3 luglio 1995, si intende ricordarne lo spessore culturale e le sue intuizioni sui temi della cura della casa comune. In particolare si vuole sviluppare tre temi che sono alla base della “filosofia” di vita di Langer: lentezza, profondità e levità. La Giornata si articola in due sessioni di lavoro.

Nella sessione del mattino, una prima parte è dedicata alla figura di Langer mediante la proiezione di un breve documentario sulla sua vita e due testimonianze di due persone a lui vicine che ne inquadrano l’attività politica e il suo contributo intellettuale al pensiero ecologista.

Seguono due riflessioni sulla “lentezza” come stile di vita, con l’esame di due principali aspetti della vita dell’uomo: l’approccio al cibo e il viaggiare.

Nella sessione pomeridiana l’attenzione si sposta sul vivere la vita con più profondità e levità: il rapporto tra spiritualità e natura, il bosco come luogo del silenzio in cui recuperare la propria identità profonda, le “zavorre” che impediscono all’uomo di essere leggero, l’impronta, spesso greve, che l’uomo lascia dietro di sé, l’armonia del creato che ispira e permea la musica.

Fonte: Greenaccord



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina