Leggere: Forte!, partono i 50 giorni di progetto al Pontormo di Empoli

Presso l'ISIS “Il Pontormo” di Empoli, in particolare nelle classi del biennio dell'indirizzo Liceo delle Scienze Umane, ha preso il via un importante Progetto “Leggere: Forte! Ad alta voce fa crescere l'intelligenza”, iniziativa della Regione Toscana, presentata alla fiera internazionale DIDACTA svoltasi ad ottobre 2020 presso la Fortezza da Basso di Firenze.

Un gruppo di docenti dell'ISIS "Il Pontormo", dopo aver partecipato ad uno specifico percorso formativo, dalla settimana prossima dedicherà ogni giorno, e per 50 giorni consecutivi, una parte della propria attività didattica in classe alla lettura ad alta voce di testi di narrativa. Tali libri sono stati selezionati da un gruppo di ricercatori dell'Università di Perugia, che affiancheranno i docenti in questo Progetto, con lo scopo di favorire il successo formativo dei ragazzi attraverso la pratica della lettura ad alta voce in classe.

La ricerca sul campo ha infatti da tempo dimostrato che l’ascolto della lettura ad alta voce è in grado di produrre uno sviluppo delle funzioni cognitive e delle abilità sociali, pertanto l'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana ha selezionato alcune classi, campione e di controllo, del Liceo "Il Pontormo".

Convinti che il successo formativo degli alunni passi anche attraverso iniziative di ampio respiro, che permettono ai docenti e agli studenti di sperimentare una didattica innovativa e vicina al vissuto degli studenti, il Liceo è una delle pochissime scuole secondarie di secondo grado di tutta la Regione Toscana che sperimenteranno sul campo questo progetto, già portato avanti con successo in scuole primarie e secondarie di primo grado.

Fonte: Liceo 'Il Pontormo' di Empoli



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina