Ispettori ambientali Alia, oltre 110 interventi al mese: sanzioni per abbandoni o errati conferimenti


Negli ultimi sette mesi e mezzo gli ispettori ambientali di Alia Servizi Ambientali Spa hanno effettuato 830 interventi nel territorio del Comune di Scandicci, che hanno portato a 36 verbali e a otto relazioni inviate agli uffici del Comando di Polizia Municipale (che procedono nei casi in cui i reati abbiano rilevanza penale). Le infrazioni rilevate nel periodo tra giugno 2019 e la metà di febbraio 2020 riguardano gli abbandoni di rifiuti e gli errati conferimenti nei cassonetti della differenziata delle postazioni lungo le strade di Scandicci; in diminuzione - via via che Alia e l’ufficio Ambiente del Comune hanno provveduto a sostituire in tutti i quartieri i cassonetti con modelli a calotta utilizzabili solo con chiavetta elettronica - gli episodi riferibili al cosiddetto pendolarismo dei rifiuti, con cittadini di altri comuni scoperti in più occasioni a lasciare i propri sacchetti presso le postazioni di Scandicci. Adesso che questa attività richiede meno controlli, il personale di Alia può concentrarsi ancora di più su altri tipi di interventi, come ad esempio quelli sugli abbandoni degli scarti di lavorazioni delle imprese. Quella degli ispettori ambientali è un’attività di controllo ordinaria, effettuata anche con interventi che fanno seguito a segnalazioni dei cittadini. Nella mattina di lunedì 17 febbraio 2020 il Sindaco Sandro Fallani e l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini hanno accompagnato il personale di Alia nell’attività ordinaria di controllo.

“Gli ispettori ambientali eseguono controlli con professionalità e accuratezza – dice il Sindaco Sandro Fallani - grazie a questo lavoro è possibile risalire ai responsabili degli abbandoni dei rifiuti e delle altre infrazioni commesse sul territorio, alcune delle quali hanno rilevanza penale. Anche la collaborazione con il nostro Comando di Polizia Municipale funziona e sta portando risultati sempre migliori nella lotta a chi abbandona, inquina e porta degrado sulle nostre colline, nei nostri quartieri e lungo le nostre strade. I cittadini lo capiscono, ed è grazie alle loro segnalazioni se il nostro contrasto a questi fenomeni è sempre maggiore”.

Per segnalazioni i cittadini possono chiamare i numeri 800.888.333 (rete fissa), 199.105.105 (rete mobile, 0571.1969333 (da reti fisse e mobili) dal lunedì al venerdì in orario 8,30-19,30 e il sabato 8,30-14,30, oppure scrivere dal portale di Alia Servizi Ambientali Spa www.aliaserviziambientali.it .

Fonte: Comune di Scandicci - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Scandicci

<< Indietro
torna a inizio pagina