Radioamatori Empoli, lezione alla scuola media Vanghetti

Una lezione sulla radio da Guglielmo Marconi al ricevitore a ‘Galena’, fino alla sua decisiva funzione di Protezione Civile in caso di eventi calamitosi. Lo scorso sabato 22 febbraio 2020 una folta rappresentanza dei soci dell’Associazione dei Radioamatori Italiani, sezione di Empoli (IQ5EM), ha incontrato 11 classi della scuola media ‘Vanghetti’. Le ragazze ed i ragazzi hanno ascoltato e partecipato con vero entusiasmo all’incontro che si è svolto all’interno dell’auditorium del plesso di Via Liguria, a Pontorme.

I volontari sono riusciti con parole chiare ed efficaci a far percepire agli studenti concetti astratti quali le onde gravitazionali, mostrando perfino un apparecchio costruito da loro stessi. Ma questa volta si sono soffermati di più sulla storia della radio e su eventuali situazioni improvvise di black out degli attuali mezzi di comunicazione quali i diffusi e forse troppo amati smartphone Si è parlato così del significato di ‘prima emergenza’ dopo una eventuale calamità, del ‘sovraccarico o cadute’ delle linee telefoniche o internet, che possono ostacolare gravemente la fase più delicata del pericolo, cioè l’accertamento del tipo di sinistro, della sua gravità e del suo ambito territoriale, dell’intervento degli operatori radio che in caso di necessità istallano immediatamente un ‘ponte radio’ e si rivelano alleati sempre affidabili della Protezione civile, dei Vigli del fuoco, della Croce rossa e di quanti sono deputato ai primi soccorsi. In questa mattina di sabato non sono mancati nemmeno i momenti più divertenti, durante i quali i ragazzi hanno partecipato ad attività laboratoriali e sono stati coinvolti in una piccola gara di traduzione dall’alfabeto morse.

Una bella lezione ‘aperta’ sulla radio e sulla protezione civile presentata da chi ha questa passione nel sangue. Il presidente dell’associazione empolese, Aldo Rosselli e tutto il gruppo dei soci, insieme alla dirigente Grazia Mazzoni a nome della scuola ringraziano di cuore la partecipazione straordinaria e affettuosa della signora Daniela Lai, moglie del presidente Massimo Lubello prematuramente scomparso.

Fonte: ARI Empoli - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina