Medici aiutano i medici, donazioni dei colleghi asiatici all'ospedale di Siena

«Siamo fiori dello stesso giardino». Con queste parole il direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese Valtere Giovannini ringrazia gli oltre 220 medici che hanno donato ai colleghi di Siena dispostivi di protezione. I medici protagonisti del nobile gesto fanno parte dei professionisti, circa 1440 negli ultimi dieci anni, che hanno trascorso un periodo all’interno del policlinico Le Scotte nell’ambito del progetto formativo che l’Aou Senese ha con la Repubblica Popolare Cinese. Inoltre un importante contributo di materiale sanitario è arrivato anche da un’associazione di clown che opera in corsia, nata in Cina dall’esperienza dei Nasi e Nasi Vip Siena Onlus che rappresentano una realtà molto importante per l’ospedale senese. «Siamo grati di questo dono, importante per la sicurezza dell’ospedale e straordinario per il suo significato in un momento particolare per il nostro Paese – conclude il direttore generale Giovannini –. I dispositivi arrivati saranno utili per la battaglia che stiamo combattendo. Grazie agli amici del popolo cinese».

Fonte: AOU Senese - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Siena

<< Indietro

torna a inizio pagina