Oltre al coronavirus, anche la neve in Toscana

"Poteva andare peggio, poteva piovere", si diceva in una battuta del film Frankenstein Jr. Nell'Aretino e nell'Appennino fiorentino poteva andare peggio oltre al coronavirus, poteva nevicare. E così è successo. Nel Casentino, in Valtiberina, in Valdichiana la neve si è fatta sentire, la prima dell'anno. Lo stesso è avvenuto a Badia Tedalda, piccolo comune che confina con Marche e Romagna particolarmente colpito dal Covid-19. Anche i passi appenninici a Firenze sono rimasti imbiancati, ma non si segnalano particolari difficoltà per il transito di auto e mezzi (quei pochi che possono passare per motivi di lavoro, salute o emergenza). Di seguito alcune foto:



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina