In giro per Siena, offende la polizia e si rifiuta di compilare l'autodichiarazione

Ha dato in escandescenze appena ha visto la polizia, offendendo gli agenti. Una 45enne a Siena in zona Cavour è stata denunciata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre che per la violazione alla normativa per il Coronavirus. Il fatto è avvenuto nella serata di ieri, martedì 24 marzo.

I poliziotti stavano effettuando un controllo, quando hanno udito grida offensive. A pronunciarle era la 45enne, già nota alle forze dell'ordine. Gli agenti hanno cercato di calmarla, non riuscendoci: hanno quindi cercato di farla salire sull'auto di servizio per portarla in questura.

Una volta in ufficio, la 45enne è stata invitata a compilare il modulo dell’autocertificazione previsto. Lei, rivolgendosi in modo offensivo ed oltraggioso verso i poliziotti, non ha saputo giustificare il motivo per cui si trovava in giro e si è rifiutata di compilare il modulo, sottolineando che non le importava niente. Per questo è scattata la denuncia.



Tutte le notizie di Siena

<< Indietro

torna a inizio pagina