Asd Gam in quarantena, tra progetti innovativi e gli Special Olympics Smart Games

Questi sono stati (e saranno) mesi difficili per le associazioni sportive, ma la Asd Gam non si è arresa e non ha lasciato soli i propri soci. Andiamo a vedere le diverse sezioni dell'asd sanminiatese come se la sono passata.

Gisella Ensabella, presidente della Asd Gam ha affermato quanto segue.

"Fin dal 10 marzo, utilizzando il canale whatsapp e creando vari gruppi, ha mantenuto i contatti con i propri soci, mandando anche video dei programmi di attività da poter fare a casa. Le istruttrici hanno lavorato tantissimo creando video per gli anziani che riescono a fare ginnastica solo da seduti, video agli adulti che sono in grado di muoversi autonomamente, video con giochi e percorsi ai bambini 3-6 anni, video ai bambini del gioco sport della primaria, video per il progetto lo sport va a 'scuola' e video per i ragazzi delle squadre Special Olympics.

Ci sono state telefonate settimanali agli anziani più soli e che non hanno smartphone con connessione a internet, videochiamate settimanali per i ragazzi speciali, cercando di non lasciarli soli ad annoiarsi. Ci sono voluti anni per creare rapporti di fiducia, di dialogo e di amicizia ed uno stop di 3 mesi sarebbe stato devastante, oltre che per la salute fisica anche per quella psicologica, tutto questo è nato spontaneamente perché la Gam non basa le proprie attività esclusivamente sull‘attività motoria e sportiva.”

Per i ragazzi della squadra bowling, è stato creato un programma settimanale, proponendo ogni giorno un attività diversa dal concorso fotografico all’attività di disegno, alle sfide in cucina, alla realizzazione di un piccolo laboratorio da fare a casa con i propri familiari.

Inoltre tutte queste attività sono state svolte gratuitamente, perché a differenza di altre associazioni che prevedono un contributo semestrale da parte dei soci, la Gam adotta ancora un sistema mensile per ogni attività.

"Ci teniamo a ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alle nostre attività virtuali, ringraziamo coloro che ci incoraggiano a ripartire nonostante le grandi difficoltà che dovremo affrontare e le istruttrici che ancora una volta hanno dimostrato una grande passione per ciò che fanno".

Adesso è arrivato l’invito da parte di Special Olympics, per partecipare ad un grande evento nazionale. Special Olympics ha messo in programma gli SPECIAL OLYMPICS SMART GAMES, e l'asd Gam ha deciso di partecipare con i suoi atleti adulti con il bowling e con i più giovani per l'atletica. Questi giochi permetteranno attraverso dei video tutorial di gareggiare svolgendo prove con tempi, misure e valutazioni in numerose discipline sportive.

Come ogni evento Special il tutto sarà preceduto dalla cerimonia d'apertura virtuale che ci sarà il 10 Maggio e segnerà l'inizio dei giochi. Dal 10 al 31 Maggio gli atleti potranno svolgere a casa le prove con l'aiuto anche dei familiari, mentre i tecnici dovranno raccogliere i risultati e inviarli al nazionale che poi li pubblicherà. Il tutto terminerà a metà di Giugno con l'invio delle medaglie, a ciascun team, per tutti gli atleti che hanno partecipato.

Di seguito le parole di Giulia Salvadori, istruttrice Gam e direttore Special Olympics provincia di Pisa. “La nostra idea era creare un evento per la consegna delle medaglie, quando tutto sarà possibile, in modo da segnare la fine di questo periodo, quella fase in cui potremmo tornare a stare più vicini ed abbracciarsi e per festeggiare tutti i nostri atleti che anche in un momento così delicato sono stati in grado di tirar fuori il coraggio, le loro capacità e la loro tenacia.”

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

torna a inizio pagina