Coronavirus, un vigile della municipale positivo al tampone

(foto gonews.it)

Un dipendente del Comune di Pisa, impiegato presso il comando della Polizia Municipale, è risultato positivo al Coronavirus. Nella giornata di domenica l’impiegato ha ricevuto dalla Asl l’esito del tampone fatto pochi giorni prima, dopo aver riscontrato il risultato positivo dell’esame sierologico. Si tratta di un agente non impiegato nei controlli in strada ma addetto a mansioni amministrative, che svolge lavoro d’ufficio interno al Comando. Oltre all’isolamento del dipendente, come misura precauzionale il medico competente del Comune ha disposto la quarantena per i quattro colleghi d’ufficio, che nelle prossime ore saranno sottoposti a tampone da parte delle autorità sanitarie.

L’Amministrazione Comunale ha disposto la sanificazione straordinaria di tutto il Comando della Sesta Porta, che si aggiunge alle misure ordinarie di prevenzione alla diffusione del Coronavirus, che prevedono, come per tutti gli uffici comunali, la sanificazione effettuata di norma tre volte alla settimana nei locali del Comando, compresi spogliatoi, veicoli e sala d’aspetto aperta al pubblico, oltre all’utilizzo di mascherine, guanti, gel disinfettante e per gli agenti, a partire dai prossimi giorni, anche delle visiere salvagoccia. L’Amministrazione valuterà nei prossimi giorni la necessità di predisporre utleriori misure di prevenzione.

Fonte: Comune di Pisa - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

torna a inizio pagina