Lavoro: formazione gratuita per termoidraulici. Dodici posti disponibili a Livorno

Un anno di formazione gratuita per diventare esperti nel settore della termoidraulica. La Fase 2 del Cedit (Centro Diffusione Imprenditoriale Toscana), agenzia formativa di Confartigianato Toscana, inizia da questo progetto messo in campo assieme a Confartigianato Livorno e il “Centro Provinciale Istruzione Adulti 1” per dare da subito un'opportunità di ripartenza in seguito al “lockdown” dell'emergenza Covid-19. Il corso, denominato “THYS / Thermo-HYdraulic Sistems”, è sostenuto dalla Regione Toscana tramite le risorse del POR-FSE 2014-2020 ed è riservato a un totale di 12 allievi, con tre posti riservati a un'utenza femminile e quattro dedicati a persone straniere. L'offerta formativa si sviluppa su un totale di 900 ore, di cui 630 di accompagnamento, formazione teorica e di laboratorio oltre a 270 ore di stage. È già previsto che, se la situazione dei corsi di formazione rimarrà quella attuale, sarà possibile organizzare parte delle lezioni frontali preliminari in modalità Fad Sincrona, quindi a distanza con sistemi di videoconferenza. Ai corsisti è richiesta un'età minima di 18 anni, aver adempiuto all'obbligo di istruzione, essere disoccupati, inattivi o inoccupati, avere residenza o domicilio in un comune della Toscana. Per le persone straniere è richiesto il permesso di soggiorno e un livello di conoscenza A2 della lingua italiana.

Per presentare domanda è possibile andare sul sito www.cedit.org, di Confartigianato Livorno o del Cpia1. Su appuntamento ci si può rivolgere allo sportello del Cedit in via La Marmora 4 a Livorno (telefono 0586211548 o 3355387725, mail schettini@cedit.org). Le iscrizioni sono in scadenza il 5 giugno: le domande vanno recapitate per raccomandata all'indirizzo già citato (Cap 57122) o per Pec a cedit@legalmail.it. Se le domande saranno superiori a quelle previste, si terrà una selezione il 9 e 10 giugno nella sede labronica del Cedit o, se non sarà possibile per l'emergenza Covid-19, in via telematica, che consisterà in un test psico attitudinale, un colloquio motivazionale e la valutazione del curriculum vitae.

«Il progetto “THYS / Thermo-HYdraulic Sistems” – spiegano dal Cedit – intende qualificare delle figure professionali che siano in grado di realizzare, sulla base delle indicazioni di un committente e del progetto redatto da un tecnico qualificato, un impianto termoidraulico in tutti i suoi dettagli, eseguendo, anche coadiuvato da altri operatori, la preparazione, la messa in opera dei relativi componenti e il controllo, corredando ciascun impianto delle dichiarazioni di conformità alle relative leggi in vigore. La presenza, in azienda o all'esterno, di una figura in grado di integrare e di presiedere alla complessità dei sistemi e delle funzioni è portatore di sviluppo e di miglioramenti significativi nella competitività dell’impresa, offrendo un cammino di crescita professionale che abbia come obiettivo primario l’acquisizione di una professionalità spendibile immediatamente nel mercato del lavoro dell’impiantistica termo idraulica».

Fonte: Cedit - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

torna a inizio pagina