Insegnanti in attesa del concorso: lezioni preparatorie al Cidi

Nonostante l'emergenza sanitaria prosegue l'attività del Centro di iniziativa democratica degli insegnanti. La sezione di Pistoia, coordinata da Ezio Menchi, invita le migliaia di insegnanti che intendono partecipare al concorso straordinario ed ordinario per l'assunzione di circa 65.000 insegnanti nelle scuole italiane dell'infanzia, elementari, medie e superiori, ad approfittare del corso di formazione a distanza organizzato dal Cidi a livello nazionale.

“La nostra associazione – spiega Ezio Menchi - sta dando importanti contributi di innovazione sui contenuti e sulle metodologie che toccano da vicino il mestiere di insegnare. Le lezioni saranno tenute da esperti delle funzioni generali della scuola e delle diverse aree disciplinari ben conosciuti a livello nazionale, che operano gratuitamente a favore del Cidi e di quanti vorranno usufruire delle loro competenze”.

La prima proposta di corsi online riguarda le materie linguistico letterarie. Si svolge dalle 17.30 alle 19 e comprende, tra le prime lezioni, gli appuntamenti con Giancarlo Cerini (mercoledì 27 maggio) e Simonetta Fasoli (venerdì 29) dedicati alla progettazione e allo sviluppo delle attività di insegnamento e ai principali metodi di insegnamento-apprendimento nella secondaria.

Per ciò che riguarda le discipline scientifiche si comincia con il corso base di matematica dedicato alle classi di concorso A26, A27 e A28 e tenuto da Daniela Valenti, esperta ricercatrice di didattica della matematica che in giugno terrà le lezioni di approfondimento.

I corsi del Cidi si riferiscono agli aspetti metodologico-didattici dell’allegato C del bando del concorso straordinario, ma possono costituire anche un buon punto di partenza per tutti i candidati del concorso ordinario che vogliano iniziare ad avvicinarsi ai temi affrontati e per gli insegnanti di ruolo che intendano approfondire alcuni temi.

I partecipanti potranno intervenire e fare domande al relatore, a voce o tramite la scrittura in “chat”. Nei giorni successivi alla lezione verrà data la possibilità di accedere all’incontro gia effettuato tramite un link riservato. A ogni corsista saranno inviati i materiali proposti durante la lezione.

Per partecipare alle lezioni è necessario versare un contributo di 20 euro a incontro, oppure di 140 per l'intero modulo, collegandosi a www.cidi.it/site/menu-alto/sostienici

Il contributo va direttamente a sostenere le attività del Cidi nazionale che vive solamente dei contributi degli iscritti e dei partecipanti ai corsi di formazione.

L'intero programma di preparazione al concorso nazionale a cattedre è consultabile su www.cidi.it

“Sostenere il Cidi – conclude Ezio Menchi – significa dare continuità ad una realtà associativa che, come altre di altra ispirazione, hanno garantito in tanti anni verso la scuola, la società, i governi, la connessione tra la dimensione alta e complessa del “sistema scuola” con il concreto operare, sentire e partecipare di chi la scuola l'ha “fa essere” giorno dopo giorno. Un bel corso di formazione è certamente un punto di partenza molto utile a chi è già in servizio e per chi diventerà insegnante”.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro

torna a inizio pagina