Nuovo tetto per la scuola di Fornacelle, 50mila euro di investimento

Saranno risolti definitivamente i problemi di infiltrazioni di acqua dal tetto della scuola dell'infanzia “Grazia Deledda” di Fornacelle. A breve partiranno i lavori di completo rifacimento del tetto che il Comune di Montemurlo ha affidato a Consiag Servizi. L'intervento ha un valore complessivo di circa 50 mila euro e i lavori, che avranno una durata di circa 2 mesi, saranno svolti nel periodo estivo, in tempo per la ripresa delle lezioni, Covid permettendo, ma soprattutto prima del maltempo autunnale.

Visto il perdurare delle infiltrazioni, nonostante le numerose riparazioni effettuate negli ultimi anni, l'amministrazione comunale ha deciso per un intervento risolutivo. Sarà quindi rifatto completamente ex novo il manto di copertura della scuola. Il lavoro consiste nell'installazione di una nuova copertura metallica in lamiera, che andrà ad appoggiarsi sul vecchio tetto. Contestualmente saranno rifatte anche tutte le grondaie per consentire un miglior deflusso delle acque meteoriche e scongiurare così ristagni d'acqua e infiltrazioni d'acqua nell'edificio scolastico.

«Anche se stiamo vivendo un periodo molto difficile, il Comune non si ferma, ma va avanti con tutti i lavori e le manutenzioni programmate. - spiega il sindaco Simone Calamai- L'intervento sul tetto della scuola di Fornacelle era stato programmato da tempo, perché i danni presenti sul vecchio tetto non consentivano più riparazioni-tampone. C'era bisogno invece di intervenire in maniera complessiva per scongiurare nuove infiltrazioni che alla lunga avrebbero danneggiato le strutture».

In questi giorni inoltre sono in corso le manutenzioni sul verde dei vari istituti scolastici con il taglio dell'erba e la sistemazione delle siepi e delle alberature. Un'attenzione verso le esigenze di manutenzione delle scuole che non si ferma davanti al Covid. Sulla scuola Deledda di Fornacelle negli ultimi anni ha investito con convinzione per garantire ambienti belli e sicuri. Lo scorso anno, infatti, il Comune ha ristrutturato il giardino della scuola e l'area giochi per un valore di 35 mila euro. In particolare sono stati risolti i problemi di disconnessione del terreno, sul quale è stato posato un tappeto di erba a rotoli che, rispetto al prato seminato, ha garantito un risultato immediato e maggior comfort e sicurezza per i giochi dei bambini all’aperto. Infine, davanti alle aule è stato sistemato un nuovo pavimento in gomma colata dove erano stati sistemati tavoli e panche in legno, così da creare un ambiente didattico esterno da utilizzare durante la bella stagione.

Fonte: Comune di Montemurlo - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Montemurlo

<< Indietro

torna a inizio pagina