Tunnel anti-Covid, Csa Intifada: "Investire i 67mila euro per i più fragili"

Lastricate la vostra Empoli di strade color oro, dove tutto luccica dal cielo alla terra,  dove tutto è appannato e sembra andare bene, dove tutti sembrano benestanti. La vostra Empoli fatta solo di commercio, dell'apparire prime dell'essere.  Che non pensa al dare aggregazione, al valorizzare e spendere energie per un futuro migliore.  Investire, inventare per spezzare la routine dei quartieri ghetto dove tutto accade in sordina ma nessuno dice niente. L'importante è il centro, il produci consuma... e crepa...  Ma prima di crepare troveremo sempre la forza della voce che urlerà equità sociale, solidarietà, pari diritti, giustizia sociale,  c'è bisogno di investire quei 67.000 € in cultura, nella scuola che cade a pezzi sia fisicamente che didatticamente dove la DAD non è scuola .. c'è bisogno di paghe eque, ci sono servizi educativi pagati una miseria (il comune non ha mai soldi e la maggior parte delle educatrici è tutta laurata)... ci sono gli invisibili che da 3 mesi non hanno un reddito...... Cara Amministrazione comunale, la vera differenza lo fa spendere energie, investire e lavorare su queste fragilità che prendono per mano il cittadino e lo supportano...non campare sulla loro paura buttando al vento la grassa somma di 67mila euro.

comunità in resistenza/csaintifada



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina