Corsi università Firenze, si inaugura Ingegneria Biomedica e Innovazione in vinicoltura

Approvata dal Senato accademico dell’Università di Firenze l’offerta formativa 2020-2021. È costituita da 58 corsi triennali, 9 corsi magistrali a ciclo un ico e 71 corsi magistrali, di cui 10 svolti in lingua inglese. Sono 28 i percorsi internazionali che rilasciano doppio titolo o titolo congiunto.

Due le novità: la laurea triennale in Ingegneria biomedica e la laurea magistrale interateneo in Innovazione sostenibile in viticoltura ed enologia in collaborazione con l’Ateneo di Pisa.

L’integrazione delle conoscenze relative alla salute e alla bioingegneria con quelle dei settori informatico e industriale è lo scopo del nuovo percorso interdisciplinare di primo livello in Ingegneria Biomedica. L’altra novità nasce dalla collaborazione tra gli Atenei di Firenze e di Pisa: Innovazione sostenibile in viticoltura ed enologia è un percorso di secondo livello rivolto a formare figure professionali per le complesse attività di pianificazione, gestione e controllo della filiera vitivinicola, in un’ottica di sostenibilità e tutela dell’ambiente. Per il primo triennio il corso avrà sede amministrativa a Pisa.

Dal prossimo anno accademico, inoltre, il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia, a numero programmato nazionale, rilascerà un titolo immediatamente abilitante alla professione, come previsto dalla recente normativa.

In considerazione della situazione sanitaria, l'Università di Firenze adotterà un modello articolato di erogazione della didattica. Nei limiti del possibile le lezioni saranno svolte in aula secondo l'orario previsto dal calendario didattico con la presenza di un numero di studenti stabilito in relazione alla capienza e alle regole di distanziamento fisico che saranno vigenti in autunno. “La priorità – ha aggiunto il rettore Luigi Dei - sarà data alle matricole ma, compatibilmente con spazi e orario, l'Ateneo cercherà di garantire la presenza per il massimo numero di studenti. In ogni caso per tutti gli iscritti i corsi saranno fruibili in videoconferenza e successivamente la registrazione sarà resa disponibile su una piattaforma online”.

Si arricchiscono le opportunità per orientarsi alla scelta universitaria: continuano gli InfoMeet, incontri di presentazione dell’offerta formativa a cui è possibile iscriversi personalmente online. I prossimi appuntamenti sono con la Scuola di Giurisprudenza (26 giugno), con la Scuola di Studi umanistici e della formazione - Area Formazione (7 luglio) e con la Scuola di Scienze della salute umana – Area del Farmaco (9 luglio). Ma è anche possibile prenotarsi per un orientamento personalizzato al Telesportello, fruibile a mezzo videochiamata.

Online sono disponibili le shopper virtuali con materiali informativi delle dieci Scuole di Ateneo e sono fruibili i video sulle lezioni introduttive agli studi nelle varie aree disciplinari proposte nella recente iniziativa “Un Giorno all’Università” così come altre videolezioni, denominate SmartUnifi, realizzate nell'ambito dei percorsi per le competenze trasversali per l'orientamento, organizzate per Scuola di Ateneo. Tutte le info su www.unifi.it

Il Dipartimento di Statistica, Informatica, Applicazioni “Giuseppe Parenti” ha bandito 11 borse premio, di 3000 euro l’una, a disposizione di chi si iscriverà alla laurea magistrale in Statistica e Data Science. Le borse, realizzate nell’ambito del progetto “Dipartimenti di eccellenza”, sono riservate a 3 studenti italiani o stranieri che abbiano conseguito la laurea triennale all’estero e a 8 studenti con laurea triennale residenti fuori della Regione Toscana o che abbiano conseguito il titolo di studio presso altri Atenei italiani (scadenza 6 luglio).

Iniziative analoghe sono in programma a cura dei dipartimenti di Biologia; Chimica; Lettere e filosofia; Storia, archeologia, geografia, arte e spettacolo.

Fonte: Università degli Studi di Firenze



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina