Igienizzata la biblioteca di Prato, intervento dei paracadutisti Nembo

Oggi i militari del 183° reggimento paracadutisti “Nembo” dell’Esercito Italiano hanno avviato le operazioni per l’intervento di igienizzazione della biblioteca Lazzerini di Prato.

L’attività, su esplicita richiesta della Prefettura di Prato, è stata coordinata dal Comando Forze Operative Nord di Padova che ha assegnato il compito di pianificare e condurre l’intervento al 183° reggimento paracadutisti “Nembo” di stanza a Pistoia.

La biblioteca Lazzerini rappresenta un’importante presenza istituzionale e culturale sul territorio pratese. L’edificio di circa 4000 mq è disposto su due piani e comprende un annesso esterno di 600 mq utilizzato nel periodo estivo per ospitare eventi culturali e cineforum.

L’intervento dei paracadutisti è stato preceduto da un’attenta pianificazione che ha diviso l’operazione in tre distinte fasi: la prima sugli ambienti interni dei piani inferiori (appena conclusa), la seconda programmata per il 24 luglio che riguarderà i piani superiori, la terza che avrà luogo ad agosto e coinvolgerà la corte esterna.

L’igienizzazione, avvenuta con apparecchiature di bonifica in dotazione alle unità dell’Esercito, in grado di erogare vapore secco ad una temperatura massima di 180°, consentirà di restituire alla cittadinanza la possibilità di apprezzare gli oltre 10.000 volumi presenti in completa sicurezza e permettere ai responsabili della struttura di organizzare incontri ed eventi che continuino a porre la Lazzerini come importante polo culturale della città.

L’attività si inserisce nel più ampio contesto di supporto alla popolazione che ha visto l’Esercito Italiano impegnato nel periodo COVID-19 in prima linea, evidenziando prontezza ed efficacia. Il 183° reggimento “Nembo”, insieme alle altre unità che compongo la Brigata paracadutisti “Folgore”, ha dimostrato ancora una volta la professionalità con cui operano gli uomini e le donne della Forza Armata, sempre al servizio della collettività, rispondendo alle esigenze dettate dall’emergenza nazionale.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

torna a inizio pagina