Rafforzati i servizi sanitari nel Mugello: Neuropsicomotricista per minori, fisioterapia e Medicina Sportiva

Si consolida nella zona Mugello il Servizio pubblico di Riabilitazione funzionale con una nuova neuropsicomotricista dell’età evolutiva che dal 1° giugno scorso, con un incarico a tempo indeterminato, è andata ad integrare il gruppo di lavoro esistente nell’ambito della Salute Mentale Infanzia Adolescenza (SMIA) . La terapista della Neuro e Psicomotricità dell'età evolutiva insieme agli altri operatori che lavorano in ambito SMIA, ha un ruolo fondamentale nell’inquadramento diagnostico e nella presa in carico di minori con problemi di ritardo di sviluppo, con problematiche neuromotorie, difficoltà di apprendimento ed autismo.

L’ambulatorio del servizio di Neuro e Psicomotricità dell'età evolutiva è a Borgo San Lorenzo (piazza Luther King 1) ma è attivo a copertura dei bisogni di tutti i Comuni che fanno parte della zona distretto Mugello (Barberino del Mugello, Borgo San Lorenzo, Scarperia e San Piero, Dicomano, Firenzuola, Marradi, Palazzuolo e Vicchio).

Il gruppo di lavoro del Servizio di Attività di Riabilitazione Funzionale del Mugello è composto oltre che dalla stessa neuropsicomotricista da logopedisti, fisioterapisti ed educatori.

A conferma dell’attenzione che l’Azienda ha nel garantire nella Zona Mugello un Servizio di Riabilitazione sempre più efficiente, è previsto per agosto l’integrazione nel gruppo anche di una fisioterapista.

Sempre a Borgo San Lorenzo nei giorni scorsi ha riaperto l’ambulatorio di Medicina sportiva (viale IV Novembre 52) ed è stato riattivato con orario martedì (9-18) e giovedì (9-15), il servizio dei rinnovi dei certificati medico sportivi necessari per effettuare attività fisica. Le visite erano state sospese durante l’emergenza Covid. Le nuove richieste sono prenotabili tramite Cup (055545454).

“Due servizi importanti per i giovani e per le famiglie – dichiara il presidente della Società della Salute Mugello, Filippo Carlà Campa – per la ripartenza dei quali non posso che esprimere la mia più grande soddisfazione. Ringrazio per l’impegno profuso nel riattivare queste attività, l’Azienda sanitaria, il direttore della SdS Mugello e tutto il gruppo di lavoro che nel Mugello in sinergia con la Asl, ha saputo mettere in campo energie e capacità per la ripartenza”.

Fonte: AUSL Toscana Centro - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Barberino del Mugello

<< Indietro

torna a inizio pagina