Strage di Viareggio, Ceccardi (Lega): "Ferita ancora aperta"

Susanna Ceccardi (foto gonews.it)

“Alle 23.48 di stasera, 29 giugno, la città di Viareggio ricorderà la terribile strage ferroviaria del 2009.

Non avrà luogo il corteo, per ovvie ragioni di sicurezza, ma nei rintocchi delle campane della città questa sera conteremo le persone che hanno perso la vita in quel maledetto inferno.

È una ferita ancora aperta: non solo per Viareggio ma per tutta la Toscana. Un simbolo che racchiude non solo il dolore di una intera comunità ma anche la rabbia di tutti coloro che in questi anni hanno chiesto una sola cosa: giustizia.

Stasera Viareggio, se pur nelle sue strade vuote, resterà senza dubbio un punto di riferimento, grazie anche all’associazione dei familiari delle vittime, per tutti coloro in Italia che vogliono verità, giustizia e sicurezza.

Noi non dimenticheremo il 29 giugno del 2009”.

Così in una nota l’europarlamentare della Lega Susanna Ceccardi e candidata alla presidenza della regione Toscana.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Viareggio

<< Indietro

torna a inizio pagina