Maleodoranze dell'impianto rifiuti di Serravalle, parte uno studio con il Politecnico di Milano

Da sinistra: Katia Gamberini, Alessandro Beulcke, Andrea Ramonda, Piero Lunardi, Selena Sironi, Paolo Cecchin

Il Gruppo Hera conferma la propria attenzione per i territori in cui opera. Con circa 350 Comuni serviti in sei regioni italiane, la multiutility attraverso Herambiente, primo operatore nazionale nel settore del trattamento rifiuti, fornisce un servizio integrato per tutte le tipologie di rifiuti, facendosi carico dell’intera filiera. Obiettivo è risolvere le esigenze ambientali di territori e di imprese (oltre 3.000 le aziende clienti distribuite in tutta Italia).

Per fare tutto ciò Herambiente mette a disposizione una novantina di impianti certificati all’avanguardia, 1.400 operatori specializzati, una struttura commerciale dedicata, un network di fornitori qualificati sul territorio nazionale, ma soprattutto l’esperienza di 6,6 milioni di tonnellate di rifiuti trattate ogni anno.

In un’ottica di trasparenza e attenzione per i propri stakeholder, si è svolto oggi un incontro a Serravalle Pistoiese durante il quale l’Amministratore Delegato di Herambiente Andrea
Ramonda ha annunciato l’avvio, in collaborazione con il Politecnico di Milano, di un progetto di monitoraggio delle emissioni odorigene dell’impianto di trattamento rifiuti di Serravalle
Pistoiese.

Dal 1° luglio 2020 anche Pistoia Ambiente, società entrata a far parte lo scorso anno del Gruppo Hera, si fonde per incorporazione con Herambiente. Le sinergie del sito di Serravalle Pistoiese con gli altri poli impiantistici toscani (Pisa, Castelfranco di Sotto e Santa Croce sull'Arno) consentono infatti a Herambiente di trattare la quasi totalità dei rifiuti industriali prodotti dalle aziende della regione (in particolare dei distretti del conciario e lavorazione carta), cercando di massimizzarne il recupero e di minimizzarne lo smaltimento.

L’attuale tecnologia disponibile, per la chiusura del ciclo di trattamento dei rifiuti, necessita tuttavia di impianti di smaltimento finale come le discariche, in grado di trattare in maniera sicura gli scarti derivanti dagli impianti di trattamento rifiuti non più recuperabili. L’incorporazione di Pistoia Ambiente, con la relativa discarica e l’impianto di trattamento liquidi, pertanto, è in linea con questo orientamento strategico e può garantire ritorni positivi sul territorio toscano.

Herambiente ha scelto di avvalersi della collaborazione di un laboratorio di ricerca di eccellenza internazionale per studiare l’impatto olfattivo della discarica di Serravalle Pistoiese. Il progetto è stato avviato con il Laboratorio Olfattometrico del Politecnico di Milano e coordinato dalla professoressa Selena Sironi.

La dichiarazione dell'Amministratore Delegato di Herambiente, Andrea Ramonda: "Le aziende toscane possono contare sulla sinergia dei poli impiantistici di cui Herambiente dispone nella
regione a partire da Pisa, Santa Croce sull'Arno, Castelfranco di Sotto e, appunto, Serravalle Pistoiese. Tale azione combinata produce indiscutibilmente un ritorno positivo sul tessuto economico produttivo di tutta la regione, garantendo alle imprese del territorio di trovare in Herambiente un operatore unico di riferimento, in grado di offrire loro soluzioni a 360° anche in un’ottica di economia circolare. Recupero e smaltimento sono di fatto due facce di una stessa medaglia: soluzioni impiantistiche di smaltimento finale delle frazioni non recuperabili sono indispensabili per garantire la sostenibilità e la chiusura del ciclo integrato del trattamento dei rifiuti.

La dichiarazione della Professoressa Selena Sironi del Politecnico di Milano: "L’obiettivo che ci siamo posti, definendo la collaborazione tra Herambiente e il Laboratorio Olfattometrico
del Politecnico di Milano, è la caratterizzazione olfattometrica del sito di Serravalle Pistoiese e la simulazione della dispersione delle emissioni odorigene della sorgente in atmosfera. Siamo certi che la comunità locale accoglierà favorevolmente l’affidamento del progetto a un organo pubblico terzo, nonché laboratorio di ricerca di eccellenza internazionale, in modo da avere una rappresentazione chiara e rasparente della situazione odorigena nell'area"

Fonte: Gruppo Hera



Tutte le notizie di Serravalle Pistoiese

<< Indietro

torna a inizio pagina