Livorno, appalto per la manutenzione del verde pubblico al Consorzio Leonardo

Nuovo appalto per il servizio di manutenzione del verde pubblico cittadino. L’Amministrazione comunale ha affidato il servizio al Consorzio Leonardo insieme all’impresa Savet di Monteriggioni, Manutencoop di Pontedera e Giardiniera Italiana di Pistoia.

L’affidamento quadriennale del valore di 1 milione all’anno per la cura di giardini, parchi e piante in città, consentirà già dalla prossima settimana di recuperare tutto il tempo perso in periodo Covid e di garantire nelle aree verdi pubbliche un buon livello manutentivo.

Le caratteristiche del nuovo appalto (tutte caratteristiche migliorative rispetto al precedente), e gli sforzi compiuti dall’Amministrazione nella gestione del verde in questa fase emergenziale sono stati illustrati alla stampa nel corso di una conferenza presieduta dal sindaco Luca Salvetti con la partecipazione dell’assessora Silvia Viviani (verde pubblico). Presenti anche Gino Giuntini, presidente del Consiglio di amministrazione  del Consorzio Leonardo ed il project manager Stefano Livi  dello stesso Consorzio, che coordinerà il lavoro delle aziende.

“Già dalla prossima settimana squadre di operai saranno all’opera per recuperare il tempo perso  per il lockdown – dichiara il sindaco Salvetti  – la ditta specializzata cui abbiamo affidato l’appalto effettuerà infatti il massimo sforzo per cercare di ripristinare da subito la situazione del verde cittadino, sofferente in questo periodo Covid”. “A tale proposito voglio aggiungere le varie circostanze che sono andate a sommarsi tra loro nel peggiorare la situazione, come la scadenza del vecchio appalto il 6 aprile scorso proprio nel periodo di massimo rigoglio vegetativo  e lo slittamento dei tempi, sempre dovuto al Covid,   per le fasi di gara di un nuovo appalto. Tutte concause che hanno determinato ritardi  e per di più in un momento  in cui il verde è nella sua massima crescita stagionale. Abbiamo comunque effettuato con i nostri uffici e l’impiego di ditte locali lo sfalciamento dell’erba a più riprese  in modo da garantire un verde dignitoso, così come, con grande impegno, siamo riusciti ad aprire gradualmente i parchi  e le aree verdi attrezzate  nel rispetto delle regole per la sicurezza”.

"Mi rammarico per i tanti disagi che abbiamo dovuto condividere in questi mesi difficili che ci lasciamo alle spalle “ ha detto l’assessora Silvia Viviani . “In pochi giorni partirà un insieme sistematico e accelerato di interventi per spazi verdi curati, accessibili e sicuri. Intanto lavoriamo al nuovo programma di azioni. Ringrazio i nostri tecnici che hanno lavorato alacremente sia per il nuovo appalto sia durante la pandemia, ringrazio le cinque ditte che hanno garantito gli interventi durante l'emergenza sanitaria, attività non facile per la quale hanno dimostrato grande disponibilità ad operare in urgenza. Infine ma non per ultimo vorrei ricordare l'impegno congiunto con il sindacato, che ringrazio sinceramente, perché, oltre alla manutenzione del verde e con essa alla cura della salute e del decoro in città, ci siamo prodigati per garantire il lavoro e l'occupazione, fra i fini primari dell'agire pubblico, con l'ottimo risultato di riassorbimento nel nuovo appalto di tutto il personale impegnato nel precedente appalto. Alle imprese che hanno vinto il nuovo appalto e che ho già incontrato auguro buon lavoro, confermando che l'Amministrazione sarà sempre presente per garantire che il verde in città sia non solo un colore ma un dispositivo di bellezza e di salubrità".

In conferenza sono state prese in rassegna le caratteristiche  del nuovo appalto per il  verde pubblico  che risultano migliorative rispetto alle precedenti.

 

Fonte: Comune di Livorno - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

torna a inizio pagina