Il Gran Premio Industria del Cuoio e delle Pelli non si farà: l'annuncio dell'U.C. Santa Croce sull'Arno

Il Gran Premio Industria del Cuoio e delle Pelli quest'anno non si farà. Ad annunciare l'annullamento è l'Unione Ciclistica Santa Croce sull'Arno ASD.

La gara nazionale elite under 23, che era programmata per il prossimo 10 ottobre, non si svolgerà a causa delle difficoltà legate al Coronavirus. "Abbiamo aspettato l'uscita del tanto atteso protocollo per le gare di gruppo e considerate le varie difficoltà nell'attuarlo con molte questioni lasciate alla libera interpretazione, oltre che a vari problemi logistici legati all'accoglienza delle squadre extra-regionali nelle strutture alberghiere, alla somministrazione dei pasti pre gara, alla regimazione del pubblico nella sede di arrivo e partenza, alle varie cerimonie protocollari da fare in tono minore con grave perdita mediatica per i nostri sponsor e non ultimi i problemi finanziari derivati dalla pandemia Covid 19, che ha colpito duramente le aziende nel nostro comprensorio del cuoio e delle pelli e di conseguenza il drastico impoverimento del nostro budget, abbiamo dovuto prendere questa dolorosa decisione".

L'Unione Ciclistica di Santa Croce sull'Arno ha aggiunto inoltre che "se sarà possibile, proveremo ad allestire alcune gare regionali in circuito per le categorie minori, cercando di rilanciare almeno il movimento ciclistico regionale".



Tutte le notizie di Ciclismo

<< Indietro

torna a inizio pagina