Certaldo investirà 70mila euro per riaprire le scuole in sicurezza

Il Comune di Certaldo informa di avere approvato, con delibera GC n. 125 del 27/7/2020, due progetti definitivi semplificati per investire circa 70.000 euro di fondi PON (Programma Operativo Nazionale PON 2014-2020 “per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento”). Tali fondi serviranno l'ampliamento delle aule scolastiche al fine di consentire una riapertura in sicurezza a settembre.

Nelle prossime settimane saranno fatte le gare per i lavori e le forniture di beni. Sono previsti lavori di adeguamento della scuola primaria Carducci, con la realizzazione di tre nuove aule grazie la modifica degli spazi esistenti ed il ridimensionamento dell'aula refettorio. Previsto per la scuola secondaria di primo grado Boccaccio l'acquisto di 430 armadietti che consentiranno di liberare spazio dentro le aule e nuovi tavoli mensa.

"E' stato fatto da mesi un grande lavoro, di concerto tra scuola e Comune di Certaldo, per una ricognizione dei locali
per definire la capienza delle aule e la disposizione dei banchi e delle cattedre - spiega l'assessore Benedetta Bagni - così il Comune di Certaldo si è fatto trovare pronto, riuscendo ad ottenere i finanziamenti".

"Riusciremo a far sì che a settembre tutti gli alunni del nostro istituto Comprensivo possano andare a scuola in presenza e in sicurezza - dice il sindaco Giacomo Cucini - è stato il risultato di un lavoro capillare e di squadra, siamo soddisfatti di poterlo annunciare, perché niente di tutto ciò era scontato".

Oltre ai fondi PON, l'Istituto Comprensivo ha ottenuto anche dei fondi ministeriali legati sempre ad interventi per la ripartenza della scuola.

Fonte: Comune di Certaldo - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Certaldo

<< Indietro

torna a inizio pagina