Giornata della cultura ebraica, eventi anche in Toscana

Avrà luogo domenica 6 settembre 2020 la ventunesima Giornata Europea della Cultura Ebraica, la manifestazione che invita a scoprire storia, luoghi e tradizioni ebraiche in trentadue Paesi europei e in oltre novanta località italiane diffuse in sedici regioni, da nord a sud alle isole. Coordinata e promossa dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, dai percorsi nelle Sinagoghe, nei musei e nei quartieri ebraici agli incontri d’autore, dalla musica alla letteratura, dall’arte agli eventi per bambini, un’occasione per conoscere meglio vita e tradizioni di una minoranza presente in Italia da oltre duemila anni. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, molte iniziative saranno declinate anche in modalità online, tra “virtual tour”, video ed eventi in streaming. Eventi sono previsti anche in TOSCANA in cinque località: FIRENZE, LIVORNO, PISA, PITIGLIANO e SIENA.

Le comunità ebraiche di FIRENZE, LIVORNO, PISA e SIENA hanno organizzato una diretta streaming, dalle 16.00 alle 20.00, dedicata alle principali attività della Giornata della Cultura Ebraica 2020 nella regione, con collegamenti dalle diverse località. La diretta, affidata alla regia e al coordinamento tecnico di Controradio, sarà presentata da Raffaele Palumbo e sarà visibile sui canali social delle Comunità e su https://www.facebook.com/retetoscanaebraica/ e https://www.facebook.com/ControradioFirenze/

Gli eventi in presenza nella città di FIRENZE si terranno, a ingresso libero dalle 11.00 alle 19.30 di domenica 6 settembre, nel complesso della Sinagoga e del Museo Ebraico di via Farini 6. Il programma prevede alle ore 11.00 l'apertura affidata a David Liscia, Presidente della Comunità Ebraica di Firenze. Visite guidate al complesso della Sinagoga e del Museo Ebraico e al Cimitero ebraico alle ore 11.00, 12.00, 15.00, 16.00 e 17.00, mentre la visita guidata al Cimitero ebraico sarà alle ore 10.00 (punto d'incontro: Viale Ludovico Ariosto, 16). Tutte le visite saranno gratuite ma con prenotazione obbligatoria. Per prenotarsi: CoopCulture tel. 848082380 (06 39967138 per chi chiama da cellulare o dall'estero), Email: prenotazioni@coopculture.it.

Alle ore 11.30, incontro dal tema “Percorsi bibilici: storie e personaggi del Libro”. Partecipano il Rabbino Capo di Firenze Gadi Piperno, Daniele Garrone, Wlodek Goldkorn, Miriam Camerini, Maria Cristina Carratù. Modera Laura Forti.

Alle ore 12.45, “Percorsi del gusto: viaggio identitario nelle ricette di famiglia”. Degustazione di specialità ebraiche a cura di Michele Hagen e Jean Michel Carasso (prenotazione obbligatoria su www.balagancafe.it) e “Cucina da strada” a cura di Ruth’s kosher vegetarian restaurant.

Alle ore 14.30, “Percorsi di menti erranti. Da Meshullam da Volterra e Beniamino da Tudela a Dante, passando per l'ippocampo e la corteccia prefrontale”, con Alessandra Veronese e Alessandro Treves.

Alle ore 16.00, “Percorsi toscani: il viaggio di Maggino Di Gabriello” con Dora Liscia.

Alle ore 17.00, “Percorsi del canto: la musica sinagogale fiorentina e i suoi viaggi nel Mediterraneo” con Enrico Fink

Alle ore 17.00 ci sarà spazio per gli aperitivi a cura del Balagan Bistrot, in collaborazione con il barman Edoardo Baldessari.

L'evento conclusivo si avrà alle 18.30, quando Ottavia Piccolo, Enrico Fink e l’Orchestra Multietnica di Arezzo presenteranno “L'esilio. Un percorso di parole e musica”.

A SIENA, all'interno del complesso della Sinagoga di Vicolo delle Scotte 14, sarà allestita la Mostra “Jewish Journey / Itinerari Ebraici”, a cura della Biblioteca Nazionale di Israele, AEPJ e UCEI e si svolgeranno visite guidate gratuite alle ore 10.45, 11.45, 12.45, 14.45, 15.45 e 16.45. I posti sono limitati, è pertanto consigliata la prenotazione alla mail sinagoga.siena@coopculture.it.

In Via degli Archi, di fronte alla Sinagoga, alle ore 10.45, si terrà l'incontro dal titolo “Itinerari toscani tra ghetti, giudecche e 'terre del rifugio'. Percorsi di vita ebraica tra Siena, Radicofani e Santa Fiora”. Interverranno Carla Benocci, autrice del volume “Gli Sforza e gli ebrei a Santa Fiora dal XV agli inizi del XIX secolo”, Fausto Cecconi assessore alla Cultura del Comune di Radicofani e Anna Di Castro, Comunità Ebraica di Firenze - Sezione di Siena.

Vi sarà inoltre la proiezione del video collettivo “Musei ebraici italiani: un viaggio, tante storie”.

Alle 16.15, in collaborazione con Toscanalibri.it, avrà luogo la passeggiata “Il 'serraglio' degli ebrei: storie e racconti dal ghetto di Siena”. Punto di ritrovo in Via degli Archi, di fronte alla Sinagoga. I posti sono limitati ed è obbligatoria la prenotazione all’email redazione@toscanalibri.it o telefonando allo 0577391787.

Una sezione speciale “Itinerari Online” prevede alle ore 15.00 la Conferenza su Zoom con Rav Crescenzo Piattelli dal titolo “Il libro dei viaggi (Sefer Massa'ot). Beniamino da Tudela. Un Marco Polo ebreo del Medioevo”. Per partecipare le credenziali sono: link https://zoom.us/j/5109578577?pwd=N3FFQVBlM0o4ZDhmL00ySE85TE9EZz09 - Meeting ID: 510 957 8577 - Passcode: 742605

A LIVORNO, la mattina di domenica 6 settembre si terranno tre visite guidate (alle ore 10.30, 10.50 e 11.10) al Museo Ebraico di Via Micali, 21. L'accesso massimo sarà di 10 persone per turno (onde salvaguardare il distanziamento sociale), necessariamente su prenotazione (entrata libera, obbligatoria mascherina regolarmente indossata), telefonando entro e non oltre il giorno 3 settembre 2020 al numero: 320 8887044. Le visite sono a cura di Amaranta Servizi. Per maggiori informazioni: Tel 0586.896290, Mail. comunitaebraica.livorno@gmail.com

A PISA, in tutto l'arco della giornata, sono previste visite guidate alla Sinagoga e al Cimitero a cura di CoopCulture. Alle 16.45, presso il Giardino della Sinagoga di Pisa si terrà il convegno “Pisa, città di arrivi e di partenze”: interverranno Lucia Frattarelli Fisher (con un intervento dal titolo “All'ombra delle Livornine: itinerari degli ebrei sefarditi tra Pisa e Livorno”), Arturo Marzano (“Arrivi e partenze: Pisa e la Toscana negli itinerari ebraici del '900”) e Fabrizio Franceschini (“L’Ebreo Errante: un mito negativo e il suo rovesciamento”). La giornata si concluderà alle ore 21.00, presso il Giardino Scotto, con il concerto della Kletzmerata fiorentina, ensemble composto da quattro prime parti dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, che proporrà una versione da concerto della musica strumentale tradizionale degli ebrei dell'Ucraina. Per maggiori informazioni e prenotazioni: Tel. 050.542580, www.pisaebraica.it

A PITIGLIANO, dalle 11.00 alle 18.00, visita gratuita alla Sinagoga (Vicolo Manin) e ai locali scavati nel tufo dell’antico quartiere ebraico.

Alle ore 11.00, visita all’antico cimitero ebraico, con partenza da vicolo Manin (numero limitato).

Durante tutta la Giornata sarà proiettato il video “Pitigliano - La piccola Gerusalemme” (https://youtu.be/Jg2zczCJ7Ik), stralcio del film documentario “Il pane della memoria” di Luigi Faccini e Marina Piperno.

Alle 17.00, Elena Servi, presidente dell’associazione “La Piccola Gerusalemme” e Alan David Baumann presenteranno il video “Pitigliano. Yerushalaim Haktana”, realizzato in occasione della Giornata e visibile a questo link: (https://www.youtube.com/watch?v=2DpU5MBXGLs&list=PLqqtptxzcLJGLDjqayb_OyrI4KIqMBlGw&index=3). Per ulteriori informazioni e prenotazioni: Tel.: 0564614230 – 3281907173, Email: lapiccolagerusalemme@libero.it.

Il tema di quest’anno, che farà da “fil rouge” tra gli eventi e che accomuna tutti i Paesi europei, è “Percorsi ebraici”: un invito a conoscere gli itinerari storici, artistici, archeologici e culturali ebraici italiani, tra i più suggestivi al mondo, dalle grandi alle piccole Comunità ai centri in cui non c’è più una presenza ebraica strutturata, ma dove sono presenti siti e testimonianze di grande interesse. Maggiori informazioni e approfondimenti sui programi in Italia sono reperibili nel sito www.ucei.it/giornatadellacultura, in costante aggiornamento, quest’anno arricchito con “virtual tour”, sezioni video, gallery fotografiche e mappe interattive. Sono inoltre attive, e continuamente aggiornate, le pagine social Facebook (https://www.facebook.com/Giornata-Europea-della-Cultura-Ebraica-157028447700593) e Instagram (https://www.instagram.com/giornatadellacultura/), dove saranno visibili dirette, lezioni, incontri e percorsi in streaming.

 

 

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

torna a inizio pagina