Sport: titolo italiano di orienteering per il seravezzino Ilian Angeli

Dopo la medaglia d'argento ai mondiali studenteschi dello scorso anno in Estonia per l'atleta seravezzino Ilian Angeli, classe 2002, arriva anche il titolo tricolore. Lo sport è l'orienteering, le specialità quelle dello sprint e della lunga distanza. Il giovane versiliese tesserato per il GS Folgore si è laureato campione italiano Sprint sabato scorso a San Martino di Castrozza e Long Distance domenica a Passo Valles, categoria M-18, confermandosi astro nascente di questa appassionante disciplina sportiva. Da segnalare che, per le sue qualità, Ilian lo scorso anno è stato selezionato dal team scandinavo Jämsän Retki-Veikot di Lahti, città a nord di Helsinki, con la quale ha vinto la staffetta M-18 ai campionati finlandesi 2019.

L’orienteering è chiamato “lo sport dei boschi” perché l’atleta gareggia a contatto con la natura, munito di mappa e bussola, alla ricerca di punti di controllo da rilevare in sequenza obbligata, scegliendo l’itinerario più opportuno. Vince colui che completa la sequenza nel minor tempo possibile. Ed Ilian in Trentino è stato il più rapido e il più preciso, imponendosi in modo netto su un agguerrito lotto di pretendenti al titolo. «Rivolgo ad Ilian le più vive congratulazioni da parte dell'Amministrazione comunale e gli auguro di cogliere ancora grandi successi a livello italiano e internazionale: se li merita davvero», dichiara il consigliere delegato allo sport del Comune di Seravezza Francesca Bonin.

Fonte: Comune di Seravezza - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Seravezza

<< Indietro

torna a inizio pagina