Nuovo Ospedale di Livorno, partite le operazioni di carotaggio nell’area Ex Pirelli


Lunedì 14 settembre sono iniziate le operazioni di carotaggio nell’area Ex Pirelli dove sorgerà il Nuovo Presidio Ospedaliero di Livorno.

Si tratta di lavori di sondaggio, prelievo campioni di suolo e di acque sotterranee e analisi chimiche, per stabilire la qualità ambientale del sottosuolo, tutti dati fondamentali da inserire negli studi per la realizzazione dell’ospedale.

I carotaggi sono finalizzati principalmente a verificare l’esistenza di eventuale inquinamento di suolo, sottosuolo e acque sotterranee.

In dettaglio le ricerche devono portare a definire il grado e l’estensione volumetrica dell’inquinamento, delimitare il volume delle aree di eventuale interramento di rifiuti, individuare le possibili vie di dispersione e migrazione degli inquinanti dalle fonti verso i potenziali ricettori, ricostruire le caratteristiche geologiche ed idrogeologiche dell’area al fine di sviluppare il modello concettuale definitivo del sito, ottenere i parametri necessari a condurre nel dettaglio l’analisi di rischio sito specifica, individuare i possibili ricettori.

I sondaggi da eseguire, avranno lo scopo di ricostruire la situazione stratigrafica attraverso la campionatura completa dei vari tipi di roccia, così come di tracciare la situazione idrochimica dell’area.

Dagli esiti dell’indagine sarà possibile tracciare un modello concettuale definitivo, ai fini di eventuali bonifiche preliminari all’edificazione dell’ospedale.

Fonte: Comune di Livorno - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

torna a inizio pagina