Mensa sospesa, i genitori dell'Ic Empoli Ovest

Servizio mensa sospeso all'Ic Empoli ovest per i giorni 24 e 25 settembre. Dopo che i rappresentanti dei genitori hanno manifestato il loro malcontento, il 19 settembre il Dirigente Scolastico ha spiegato che il disservizio è attribuibile a complesse e delicate procedure amministrative.

Nel comunicato in risposta ai genitori, si spiega con minuzia i passaggi di tale procedure, si sottolinea la tempestività e l'impegno profuso da tutto il personale dell'istituto.

Ma i genitori degli alunni non ci stanno perché, fanno sapere in una lettera aperta, il 24 e 25 settembre non potranno mandare a scuola i loro figli.

Le procedure amministrative di cui si parla sono sicuramente da rivedere- si legge nel testo dei rappresentanti dei genitori-. Lo sanno bene le numerose famiglie di ragazzi diversamente abili che ogni anno aspettano l'assegnazione dell'insegnante di sostegno che spesso è un fantasma fino a ottobre. L'emergenza Covid-19 doveva rappresentare un'opportunità per modificarle e migliorarle, una volta per tutte, ma riguardano tutti gli istituti. Perché, dunque, alcuni riescono a ripartire come previsto e altri no? Perché rifiutare aiuti, in termini di personale adibito al refettorio, offerto dall'amministrazione comunale? Tutte domande non sciolte dal Comunicato dell'IC Empoli Ovest a cui le tante famiglie, alle quali è stato chiesto collaborazione e consensi a regolamenti interni, spazi modificati e tanto altro ancora, chiedono risposte.

 

Fonte: Rappresentanti genitori dell'ICI Empoli Ovest



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina