Picchia e lancia sassi agli agenti, arrestato a Santa Maria Novella

Ha tirato pugni e calci ai poliziotti. Poi ha raccolto sassi dai binari e li ha lanciati alla polfer. Un 38enne di origini romene è stato arrestato a Firenze alla stazione di Santa Maria Novella. L'uomo era in forte stato di agitazione e con le pietre ha colpito pure un treno in sosta. I fatti sono avvenuti alle 3 di oggi, domenica 18 ottobre.

L'uomo ha scavalcato i varchi di accesso ai binari e cominciato a correre. I responsabili del movimento dei convogli sono stati costretti a bloccare gli accessi dei treni per motivi di sicurezza ferroviaria. I poliziotti lo hanno inseguito, ma il 38enne li ha colpiti in vario modo. A bloccarlo, oltre agli agenti, anche i sanitari inviati dal 118.

Curati al pronto soccorso due poliziotti della polfer feriti, che hanno avuto prognosi di guarigione rispettivamente di cinque e sette giorni.


<< Indietro

torna a inizio pagina