Dramma a Capalbio: muore il sindaco Settimio Bianciardi

Settimio Bianciardi (foto Comune di Capalbio)

Una gravissima notizia ha colpito la Toscana, in particolare la Maremma. All'età di sessanta anni è morto Settimio Bianciardi, sindaco di Capalbio. Bianciardi è venuto a mancare all'improvviso nella giornata di oggi, sabato 16 gennaio, per un malore. Era a caccia vicino a Capalbio quando si è sentito male in mattinata. Sono stati chiamati i soccorsi ma ogni tentativo è stato vano, il primo cittadino è morto poco dopo.

Settimio Bianciardi - che avrebbe compiuto sessanta anni a fine giugno - era stato eletto, a capo di una lista civica, nel maggio 2019 primo cittadino di Capalbio, di cui era stato a lungo vicesindaco. Sotto shock il comune maremmano.

"Siamo sconvolti dal terribile lutto che ci ha stravolto e ha colpito la nostra comunità. Come amministrazione, a livello umano e professionale, siamo sotto shock. In questo momento non possiamo che raccoglierci intorno alla famiglia del nostro amato Sindaco" si legge nella nota diramata dal Comune di Capalbio.

Bianciardi, come detto, era stato eletto a giugno 2019, mentre nel settembre 2020 è stato firmatario con altri sindaci di un patto per la candidatura di Eugenio Giani alla presidenza della Regione Toscana. Sui social network in molti stanno piangendo la sua scomparsa e lo ricordano come un "uomo di famiglia a Capalbio".

Giani ricorda Settimio Bianciardi: "Un abbraccio alla comunità"

All’improvviso ci ha lasciati Settimio Bianciardi, sindaco di Capalbio. Ci siamo conosciuti due anni fa dopo la sua elezione, scoprendo in lui uno straordinario amore viscerale per la sua terra. Lo ricordo al mio fianco nel bellissimo momento di incontro di questa estate con i Sindaci a San Gimignano. Ricordo la concretezza e l’efficacia della sua azione di governo come nel passaggio della tirrenica da un territorio vulnerabile e delicatissimo come il suo. Settimio, la tua energia e voglia di migliorare il tuo territorio sarà per me un monito costante. Un grande abbraccio va a tutta la comunità di Capalbio e alla sua famiglia, la Toscana tutta si stringe per la perdita di uno dei suoi primi cittadini. Addio Sindaco”. Il presidente della Regione Eugenio Giani ricorda così Settimio Bianciardi, il sindaco di Capalbio morto improvvisamente nella tarda mattinata di oggi.



Tutte le notizie di Capalbio

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina