Partiti test antigenici nelle scuole di Peccioli

Alle elementari e alle medie, chi ha aderito all’iniziativa si sottoporrà al test salivare, condotto da un medico di base e da due infermieri, ogni due settimane. Continua anche il controllo della temperatura corporea con termoscanner all’ingresso. A breve anche agli autisti e al personale dell’asilo nido.

Nell’ottica di dare un supporto alle scuole del territorio in questa delicata situazione pandemica e al fine di rendere l’ambiente scolastico sicuro per la didattica in presenza, già in vista del rientro a settembre scorso, l’Amministrazione Comunale si era mossa in accordo con il dirigente scolastico per installare nelle scuole elementari e medie degli impianti per il ricambio d’aria e per allestire nuovi spazi in modo da aumentare la metratura a disposizione.

Già dai mesi scorsi, i dipendenti comunali si stanno sottoponendo a periodici test antigenici rapidi e quindi, con l’intento di continuare ad applicare politiche di contenimento dei rischi da Covid-19 ancor più con la ripresa dell’attività didattica in presenza dopo le festività natalizie, l’Amministrazione Comunale – sempre in accordo con la dirigenza scolastica – ha deciso di promuovere e organizzare dei test antigenici rapidi salivari per tutti gli studenti e il personale che lavora nelle scuole elementari e medie di Peccioli.

Su informativa inviata dalla scuola ai genitori di tutti gli alunni prima delle festività natalizie, sono state raccolte le adesioni e alla ripartenza della didattica in presenza, il 7-8 gennaio i primi test sono stati effettuati alle medie e l’11-12 gennaio alle elementari.

Dopo il controllo della temperatura corporea effettuata all’ingresso dei plessi attraverso termoscanner, quello dei test antigenici rapidi è un ulteriore strumento di prevenzione e riduzione del rischio di contagio che permette a tutti di stare più tranquilli nel graduale ritorno alla normalità.

I controlli effettuati nelle scuole di Peccioli, finora non hanno evidenziato casi sospetti, ma ha restituito sempre degli esiti negativi. I test antigenici rapidi salivari a studenti e personale scolastico vengono effettuati ogni due settimane con il supporto di un medico di base e due infermieri professionali in pensione.

L’Amministrazione Comunale ha deciso inoltre di allargare questa misura preventiva e contenimento del rischio di contagio anche agli autisti del servizio scuolabus e al personale dell’asilo nido comunale.

Fonte: Comune di Peccioli



Tutte le notizie di Peccioli

<< Indietro

torna a inizio pagina