Consultorio San Miniato, nuova sede nel Seminario

consultorio san miniato
(foto gonews.it)

Il Consultorio Familiare Diocesano Alberto Giani ha una nuova sede nel Seminario Vescovile. In via Vittime del Duomo a San Miniato, nella ex tipografia Palagini, sono stati inaugurati oggi i nuovi locali. Dalla Misericordia di San Romano il Consultorio si sposta di pochi chilometri ma lo fa in una sede accogliente e del tutto rinnovata, che però trasuda storia visto che si trova proprio incastonata in uno degli stabilimenti più importanti della città.

Il Consultorio è attivo da circa dieci anni e gestito da professionisti su base volontaria. I lavori sono andati avanti negli ultimi anni, anche durante la pandemia, sia per la ristrutturazione dei locali sia per le attività tipiche che Consultorio, che per forza di cose si è spostato pure online.

L'intervento - dal costo di circa 140mila euro - fa parte dei lavori sul Seminario presentati mesi fa. La Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato e Crédit Agricole hanno dato una mano complessiva di 80mila euro. Molti offerenti hanno dato una mano economicamente, tra questi molti preti, come ha riferito il vescovo Andrea Migliavacca.

Proprio monsignor Migliavacca ha detto: "Si conclude una prima tappa importante. Ma l'attenzione è forte anche verso il futuro, grazie al contributo che può dare alla San Miniato di oggi. Diamo una mano alle famiglie". Gli ha fatto eco il sindaco Simone Giglioli: "È un patrimonio di tutta la comunità. Qui si parla di dare un ampio servizio alla popolazione, si dà una mano in un periodo non facile".

Antonio Guicciardini Salini, presidente Fondazione Crsm, e Massimo Cerbai, direttore di Crédit Agricole, hanno continuato: "È un intervento che rende orgogliosi. L'opera ha un valore importante perché va a dare una mano ai problemi di importanza sociale delle famiglie. Fare certe cose con un gruppo unito e coeso significa avere a cuore il territorio". I due hanno anche confermato un aiuto per la ristrutturazione della facciata del Seminario.

Al taglio del nastro della nuova sede erano presenti anche Maria Grazia Tempieri della Soprintendenza di Pisa e Livorno, l'architetto che ha diretto i lavori Silvia Lensi e Sandro Spagli e Maria Rosa Romano, rispettivamente presidente e tesoriere del Consultorio.

Gianmarco Lotti



Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

torna a inizio pagina