Regolamento per il garante delle persone con disabilità a Santa Croce

Al consiglio comunale del 4 febbraio è stato approvato il regolamento per il garante delle persone con disabilità. La proposta di istituire tale figura è giunta dal gruppo consiliare di opposizione Per un'altra Santa Croce, il quale ha presentato la mozione nel novembre 2019. La mozione è stata curata da Benedetta Cicala, membro del dipartimento Equità sociale e disabilità di Fratelli disabilità.

Tra le funzioni esercitate dal Garante in materia di disabilità vi sono: promozione dei diritti e diffusione di una cultura inclusiva; supporto all’attività dell’Amministrazione comunale attraverso il raccordo fra organi politici e uffici amministrativi; verifica e controllo nelle materie che afferiscono le disabilità nell’ambito delle competenze comunali. Il Garante, inoltre, esercita tutte quelle funzioni propositive e consultive in materia di disabilità che l’Amministrazione Comunale deciderà di demandargli.

"Il percorso che ha condotto all'approvazione del Regolamento per il Garante delle persone con disabilità è stato lungo ma ne è valsa la pena" commenta Cicala. "Grazie alla nostra proposta sarà nominata una figura che costituirà un punto di riferimento importante per i cittadini con disabilità del nostro comune e i loro caregiver. La scelta di portare avanti questa importante battaglia di civiltà è nata dalla volontà di soddisfare le esigenze dei cittadini con disabilità e i loro caregiver che spesso, purtroppo, vedono inattuati i propri diritti. Continueremo a impegnarci al fine di portare alla luce le istanze di tutti i cittadini attraverso proposte costruttive. Questa è la politica che vogliamo, quella orientata al bene della nostra comunità" conclude Cicala.

Fonte: Per un'altra Santa Croce



Tutte le notizie di Santa Croce sull'Arno

<< Indietro

torna a inizio pagina